I 6 smartphone più ecologici sul mercato (Parte Prima)

0 807

In genere quando si acquista uno smartphone si tengono in considerazione parametri come il costo, l’estetica, la funzionalità e la durata. Quasi nessuno pensa invece all’impatto ambientale che hanno apparecchi che sono diventate oramai le nostre estensioni bioniche.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

Ecologia e tecnologia sono sempre stati due termini agli antipodi tra di loro. Eppure, da qualche anno a questa parte i costruttori di telefonia hanno lavorato per avvicinarli il più possibile, tentando di giungere alla costruzione del primo smartphone realmente eco-compatibile. Uno dei motivi principali di questa tendenza industriale risiede nell’esigenza delle multinazionali tecnologiche di risolvere l’enorme problema dello smaltimento dei rifiuti. Oltre ad ottenere effettivi vantaggi in termini di immagine e di riconoscibilita’ del loro marchio.

Noi di #PureGreen abbiamo costruito la nostra lista, di magnifici sei (che vi proponiamo in due articoli differenti) partendo dal fondo.
I criteri che abbiamo utilizzato sono: l’efficienza energetica, la non presenza di sostanze o componenti nocivi alla salute, utilizzo di materiali riciclati o con un aspettativa di vita di prodotto prolungata. Se un prodotto ha raggiunto il livello più alto in ognuno di questi parametri, abbiamo assegnato 4 punti, 3 per un livello medio, 2 per quello più basso. La somma totale di questi valori ha determinato la nostra classifica.

 

Partendo dal fondo della classifica, eccovi 3 degli smartphone più green in commercio:

MICROSOFT LUMIA 
– (sesto posto) Il Microsoft Lumia 500 forse non sarà lo smartphone più versatile e potente in circolazione, ma è stato costruito con alcune funzionalità green che ce lo hanno fatto apprezzare. Lumia 500 ha lo 0% di plastica e nickel. La batteria ha inoltre emissioni molto basse.

 PUNTEGGIO: 5
SONY XPERIA Z
– (quinto posto) Sony è nota per essere una delle aziende capaci di costruire i migliori smartphones in circolazione, soprattutto dal momento storico in cui si sono divisi dalla svedese Ericsson. Lo XPeria Z è stato costruito con il più basso numero di materiali dannosi per la salute. È noto inoltre che Sony stia
cercando di costruire prodotti il più possibile a impatto zero da qualche anno a questa parte e per farlo ha investito, modificando in molte aree la propria catena produttiva.
PUNTEGGIO: 8

SAMSUNG CAPTIVATE
– (quarto posto) Samsung è sempre stato un costruttore che tiene indebito conto l’ambiente. Samsung Captivate è uno dei modelli più verdi che il colosso giapponese abbia mail costruito con emissioni molto basse, abbassamento dei livelli di GHG e la costruzione dell’apparecchio è interamente realizzata con materiali totalmente riciclati.
PUNTEGGIO: 10

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.