Auto elettriche 2018, ecco i modelli migliori (e più accessibili)

Le case costruttrici offrono una varietà di scelte adatte a tutte le tasche. Ecco la seconda parte della guida di Pure Green Italia dedicata alle e-car meno costose.

0 1.187

Auto elettriche 2018, grazie alla costante evoluzione tecnologica delle batterie, consentono percorrenze sempre più elevate grazie a una maggiore autonomia e sono ormai diventate una valida alternativa alle auto con motore a benzina o diesel. Le varie case costruttrici offrono una varietà di scelte adatte a tutte le tasche. Se, infatti, la Renault Zoe è al momento l’auto elettrica più economica sul mercato con il suo prezzo base di 22.750 euro, man mano che ci si orienta su versioni maggiormente accessoriate, o tecnologicamente avanzate, il prezzo aumenta. Va comunque sottolineato che, nonostante un costo ancora alto, le auto elettriche 2018 garantiscono sia un deciso risparmio a lungo termine, poiché non sarà necessario effettuare rifornimenti di carburante, sia evitare i blocchi della circolazione grazie alla totale assenza di emissioni nocive. In questa seconda parte della guida alle auto elettriche 2018 segnaliamo le migliori e-car dal prezzo più accessibile, specificando prezzi, caratteristiche e prestazioni.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]
Renault Zoe

RENAULT ZOE – La casa franco-olandese ha presentato la sua city car elettrica nel 2015 e al prossimo Salone di Ginevra svelerà la versione aggiornata denominata R110 che indica la potenza di 110 cv. Il design della Zoe è gradevole grazie alle linee morbide, mentre la tecnologia è decisamente all’avanguardia grazie al sistema di frenata rigenerativa che consente di ricaricare le batterie non solo quando si alza il piede dall’acceleratore, ma anche quando si frena. I prezzi per acquistare la Zoe sono decisamente più abbordabili rispetto alle vetture di categoria superiore, visto che si parte da 22.750 euro.

SMART FORTWO ELECTRIC DRIVE – La piccola di casa Smart è proposta anche interamente elettrica. Caratterizzata dalla presenza di due soli posti e dalle dimensioni contenute ideali per la guida in città, è dotata di batterie agli ioni di litio abbinate a un motore elettrico di 55 Kw di potenza che garantiscono una autonomia pari a 145 Km. Anche in questo caso le batterie del motore elettrico si rigenerano sia in frenata sia in rilascio grazie alla presenza di un generatore che converte l’energia cinetica in energia elettrica. I prezzi partono da 24.978 euro, ma si possono superare i 31mila euro per la versione marchiata Brabus.

Peugeot iOn

PEUGEOT iOn – Tra le auto elettriche economiche da valutare seriamente merita un’analisi attenta anche la Peugeot iOn. Ha carrozzeria decisamente più stretta rispetto a una vettura tradizionale, per ridurre la resistenza aerodinamica all’avanzamento, ma si può viaggiare comodamente in quattro persone. L’autonomia di soli 150 Km rende la Peugeot iOn ideale per la città, meno per i viaggi fuori porta, considerata anche la potenza del motore di 49 Kw e la velocità massima di 130 Km/h. Anche in questo caso i prezzi sono abbordabili: si parte infatti da 27.150 euro.

CONCLUSIONI – Al termine di questa guida in due parti si nota come per le auto elettriche i prezzi non siano più così esorbitanti. Bisogna riflettere sul fatto che ormai i prezzi delle auto elettriche si stiano allineando a quelli delle vetture dotate di motori tradizionali. Con una spesa pari a quella di una vettura di medio-alto livello ci si può portare a casa un’auto elettrica che consentirà, a differenza di una macchina alimentata a benzina o a diesel, di ammortizzare in breve tempo il costo di acquisto grazie al risparmio dovuto alla totale assenza dei costi di carburante.

TROVI QUI la prima parte della guida alle auto elettriche 2018 con le migliori e-car più costose, con specificati prezzi, caratteristiche e prestazioni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.