Drone, che bello il mondo visto da lassù

Le più belle foto 2017 secondo il social Dronestagram, l'Istagram delle foto aeree.

0 298

L’occhio del drone. Il mondo visto dall’alto, anzi visto dall’occhio curioso e un po’ magico di un drone. Natura, gente, città, voliamo sopra ghicciai e foreste tropicali, ippopotami e orsi polari, sopra metropoli e folle brulicanti. Ammiriamo le bellezze di un mondo ricco di biodiversità e di colori e rivediamo le più belle foto aeree del 2017 scattate da un drone. Sono le foto selezionate dal sito Dronestagram per il suo contest annuale, giunto alla quarta edizione. Oltre ottomila le foto in concorso, inviate da ogni parte del mondo da fotografi professionisti e appassionati amatoriali.

LA GIURIA – I vincitori sono stati selezionati in base alla creatività e alla qualità fotografica da una giuria di esperti, tra cui il direttore del National Geographic Patrick Witty e l’editore fotografico Jeff Heimsath, Emanuela Ascoli, redattore di National Geographic France e Dronestagram.

I VINCITORI – Nelle immagini della categoria “Natura” vince il viola regolare di un campo di lavanda in Provenza. Un’infinita strada per la Transilvania, è il titolo della foto che si è aggiudicata il secondo premio, mentre i ghiacci sono i protagonisti assoluti della foto classificata terza.
Sempre nella categoria Natura troviamo ancora la grotta carsica di Melissani sull’isola di Cefalonia, in Grecia, con il suo lago turchese. Ci spostiamo poi in Vietnam, dove una donna raccoglie ninfee nel delta del fiume Mekong. E poi raggiungiamo il villaggio di Alexandria Bay, nello Stato di New York al confine col Canada, dove si trova una casa circondata dalle acque.
Il nostro viaggio prosegue in Thailandia, con la raccolta delle calendule, mentre due ragazze in spiaggia a Tahiti nuotano in mare. Tra gli scatti selezionati si trovano anche la spiaggia tropicale di un’isola della Repubblica Dominicana, gli ippopotami del parco nazionale del Serengeti in Tanzania e una barca sul fango nel Burke Lake, in Virginia.
Una giungla d’asfalto, rigorosamente inquadrata dall’alto, vince invece il primo premio nella sezione Urban, mentre un curioso effetto ottico si aggiudica il primo premio nella sezione People.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.