Bicicletta: dal Tirolo alla Carinzia ecco i percorsi su due ruote

L’Austria sulle due ruote è davvero un paradiso per tutti gli amanti che amano la natura e i bellissimi paesaggi immersi nel verde.

0 85

Bicicletta, l’Austria sulle due ruote è davvero un paradiso per tutti gli amanti che amano la natura e i bellissimi paesaggi immersi nel verde che l’Austria sa regalare. Le vacanze su due ruote sono un trend in continua crescita e la montagna è il luogo ideale per tutte le età e per i bambini il divertimento è assicurato.

Nel Salisburghese – Tra le zone più gettonate dagli appassionati di bicicletta c’è il salisburghese a, dove si trova anche l’hotel eva,VILLAGE, struttura turistica che fa parte dell’associazione “Austria per l’Italia”: qui si parla italiano e l’assistenza all’ospite italiano è particolarmente curata. Intorno all’hotel ci sono 400 km di sentieri per le mountain bike, cinque impianti di risalita e la mitica Big-5-Bike-Challenge: 5 funivie e 5 cime da conquistare in MTB in un solo giorno. Ci sono anche piste adrenaliniche di Down Hill per tutti livelli e per chi vuole perfezionare il proprio stile ci sono anche corsi professionali per imparare a scendere dalle montagne in bicicletta. In questa zona, dove si respirano i profumi delle montagne, si ha l’accesso gratuito agli impianti di risalita e alle attrazioni più divertenti della zona grazie alla Joker Card, che l’hotel eva,VILLAGE consegna gratuitamente ai propri ospiti all’arrivo. Più precisamente, grazie a questa Card, si ha  l’utilizzo illimitato di tutti gli impianti di funivia funzionanti a Saalbach Hinterglemm; il sentiero avventura di Montelino sul Kohlmais; il monte Kodok sul monte Reiterkogel; il parco Adidas Freeride sul monte Reiterkogel, l’X-Line sul monte Schattberg; uso dei campi da tennis a Saalbach Hinterglemm; il trenino fino a fondo valle; la Teufelswasser (acqua del diavolo) a fondo valle; il bus escursionistico a Saalbach Hinterglemm; la piscina all’aperto a Saalbach; 10 escursioni guidate alla settimana; il percorso delle erbe officinali sul Reiterkogel e altre proposte gratuite o a tariffe scontate. Chi cerca il relax trova all’hotel eva, VILLAGE 800 m² di spa & benessere, con piscina interna con lettini relax; bio-Sanarium, bagno a vapore, sauna, vasca immersione, “nebbia fredda” e docce avventura e meravigliosa area relax con caminetto aperto, solarium e accogliente terrazza prendisole.

In Carinzia  – A Bad Kleinkirchheim in Carinzia, l’hotel Die Post propone agli amanti delle due ruote tante escursioni in bicicletta per scoprire la regione. I monti Nockberge sono uno splendore naturale da raggiungere con la mountain bike oppure da scoprire scendendo a valle su una discesa singletrail provando una scarica di adrenalina. Il connubio tra montagne e laghi a sud della cresta principale delle Alpi affascina principianti, famiglie, alpinisti e autentici patiti della mountain bike, con panorami incantevoli su tutta la Carinzia.
La regione offre diverse piste ciclabili per partire alla scoperta delle attrazioni più belle della Carinzia, da percorrere anche con le bici elettriche, una soluzione ecologica perché sono alimentate con l’energia del sole, che in Carinzia splende per la maggior parte dell’anno. Una tecnica all’avanguardia supporta il motore della bicicletta elettrica moltiplicando la forza applicata sui pedali e consente così di affrontare senza sforzo percorsi lunghi e grandi pendenze. Dalla regione Nockberge/Bad Kleinkirchheim passando per il lago Millstätter, nelle valli Lieser e Maltatal fino al Katschberg si estendono oltre 1000 chilometri di piste ben segnalate e sicure. Una vera sfida è rappresentata dalle escursioni Freeride intorno a Bad Kleinkirchheim con tratti di downhill e single trails attraverso Feld am See, mentre il sentiero adatto alle famiglie intorno al lago Millstätter offre un accesso ideale al lago.
Partner dell’hotel Die Post è la scuola sportiva Krainer che propone giri di prova, workshop di tecnica della bicicletta, giri di mezza giornata o di giornata intera per tutti i livelli di abilità.
Un’altra splendida gita da non perdere è quella chiamata Nock-Bike Trans: la ferrovia del Kaiserburg e quella del parco nazionale di Brunnach portano i ciclisti e la loro mountain bike comodamente in cima.
Tra le novità 2018: le nuove e-mountain bike sono a disposizione degli ospiti, per scoprire l’ampia rete di piste ciclabili tutte ben tracciate.

In Tirolo – Seefeld in inverno è il regno dello sci di fondo: le stesse piste senza neve diventano in estate splendidi itinerari da scoprire in mountain bike. L’hotel Inntalerhof fino al 3 novembre offre un pacchetto che include 3 notti in mezza pensione, con utilizzo delle mountain bike e delle e-mountain bike / e-bike, incl. pacchetto di sicurezza e casco se necessario, un giorno o due mezze giornate, con mini corso e suggerimenti di tour in diversi gradi di difficoltà, partendo direttamente dall’hotel. Tra i vantaggi per la bicicletta: deposito bici, area lavaggio per le biciclette, angolo informazioni per i ciclisti con suggerimenti per tour in bici inclusi dati GPS, materiale per medicazione disponibile alla reception, snack per ciclisti, lavanderia e stendibiancheria. Anche all’Inntalerhof gli ospiti italiani vengono accolti in lingua italiana e il caffè espresso viene servito proprio come in Italia.
Tra gli itinerari da non perdere: partenza da Seefeld in Tirolo e arrivo a Fulpmes nella Stubaital; lungo questo itinerario occorre superare quasi 1.200 metri di dislivello con la sola forza dei propri muscoli su sentieri e strade ben tenute. Il dislivello in discesa di più di 2.000 metri è suddiviso in una discesa sportiva nella Inntal e una più dolce su ghiaia e asfalto che porta a Fulpmes nella Stubaital. La vista sulla Inntal che si gode dalla Mutterer Alm e che abbraccia il capoluogo tirolese di Innsbruck sullo sfondo della Nordkette è davvero mozzafiato.

POTREBBE INTERESSARTI: BICICLETTA, GLI ITALIANI PEDALANO

 

Nel Burgenland – Il Burgenland è la regione dell’Austria con il clima più mite e famosa per gli eccellenti vini. Paradiso per gli amanti delle biciclette, qui si trovano centinaia di chilometri da percorrere, per lo più in pianura, affiancando splendidi panorami lacustri. Il Burgenland, conosciuto anche come “paese del sole” si lascia scoprire grazie ai suoi 2.500 chilometri di piste e percorsi ciclabili ottimamente preparati, da quelli più ‘tranquilli’ adatti a tutta la famiglia passando per quelli di alto livello sportivo per velocisti fino a quelli più emozionanti e avvincenti per mountain bike. Solo la regione del Lago di Neusield, con i suoi 30 tracciati per un totale di 1.000 chilometri, offre divertimento e svago sulle due ruote senza pari. La pista più famosa è la ciclabile che costeggia il lago. Laghi e  dolci colline sono un invitante proposta per andare alla scoperta, in lungo e in largo, di questa regione ancora poco conosciuta dagli italiani. L’Associazione Austria per l’Italia propone l’hotel Allegria Resort di Stegersbach il cui motto è  “lusso accessibile”  in quanto si propone di fornire servizi e comodità a qualsiasi tipologia di cliente. L’immenso parco termale con 14 piscine permette infatti di proporre un’offerta diversificata adatta a tutti. In particolar modo le famiglie con figli piccoli trovano qui lo spazio e la possibilità di godere senza intralci dei vari servizi dedicati al relax, compresi la sauna e il wellness, predisposti anche per i bambini, affinché il benessere sia godibile assieme a tutta la famiglia.

POTREBBE INTERESSARTI: IN BICICLETTA COI BAMBINI? 5 BUONE RAGIONI PER FARLO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.