Capire il cambiamento climatico: le foto in mostra a Milano

0 536

“Capire il cambiamento climatico – Experience exhibition” per vedere che cosa sta già accadendo alla nostra Terra. La mostra, allestita al Museo di Storia Naturale di Milano dal 7 marzo al 26 maggio 2019, dovrebbe essere vista da ognuno di noi e soprattutto dai più giovani, ai quali, come spiega Greta Thunberg, abbiamo rubato il futuro. La Terra con la sua biosfera certo non morirà. Soffrirà, cambierà, evolverà, ma non scomparirà. A scomparire, però, potrebbero essere le condizioni ottimali per la vita umana, che potrebbe anche essere spazzata via dalla sesta estinzione di massa. Da qui la necessità di sensibilizzare più persone il possibile, anche attraverso questa esposizione. Si tratta infatti di una mostra immersiva che avvolge il visitatore con immagini ed esperienze sensoriali che consentono di scoprire meccanismi ed effetti della trasformazione del Pianeta terra dovuta al riscaldamento globale. Installazioni digitali, olfattive e sonore, postazioni e pareti interattive si susseguono nel percorso espositivo sviluppato su un’area di 400 metri quadrati e suddiviso in tre momenti distinti: esperienza, consapevolezza e invito all’azione. 

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

LE IMMAGINIOltre 290 scatti fotografici realizzati da grandi maestri della fotografia del National Geographic raccontano la profonda trasformazione del pianeta Terra causata dal riscaldamento globale: dalla fusione dei ghiacciai perenni ai fenomeni meteorologici estremi. Questi drammatici cambiamenti interessano tutte le regioni del pianeta e sono destinati a intensificarsi nei prossimi decenni se non si mettono in atto interventi efficaci. 

LO SCOPO DELLA MOSTRA – La volontà di National Geographic Society è quella di allargare le frontiere dell’esplorazione, in modo da aumentare la conoscenza del pianeta e dare a tutti la possibilità di trovare soluzioni per costruire un futuro più sano e sostenibile. L’esistenza umana dipende dalle condizioni di salute, equilibrio e sostenibilità della terra, ma allo stesso tempo sottopone la Terra, e tutto ciò che ci vive, a pericolose pressioni. 
Siamo giunti a una svolta globale, e questo determina necessità e bisogno di agire immediatamente in maniera decisa. Il ruolo della società è quello di cercare la verità e nel metterla in evidenza. National Geographic Society promuove la consapevolezza a livello globale, e propone soluzioni volte al miglioramento.

DETTAGLI – Orari: dal martedì alla domenica 9-17.30. Chiuso lunedì. Costo del biglietto: intero € 12, ridotto € 9, scuole € 6, Card Musei Lombardia € 7. Gratuito minori di 6 anni. Come arrivare: clicca qui.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.