Carlsberg eliminerà la plastica dai pacchi di sei lattine

La compagnia di birra danese è destinata ad essere la prima azienda del settore a eliminare gradualmente gli anelli di plastica che tengono unite le sue lattine.

0 14

Carlsberg, si apre una nuova era di consapevolezza. La gigantesca compagnia di birra danese Carlsberg sarà la prima azienda del settore a eliminare gradualmente le confezioni di plastica che tengono unite le sue lattine nei pacchi da sei. Lo ha riferito il Guardian. Gli anelli di plastica saranno sostituiti da colla riciclabile che, si afferma, ridurrà del 76% la quantità di plastica utilizzata nelle tradizionali confezioni multiple. Le lattine senza anello sono disponibili nei supermercati Tesco del Regno Unito già da ieri, 10 settembre, e si diffonderanno poi in Norvegia. Gli ambientalisti hanno a lungo avvertito che gli anelli dei celebri “six-pack” sono causa di migliaia di animali marini morti per strangolamento e già da alcuni anni invitano i consumatori a tagliarli prima di gettarli via.

COLLA AL POSTO DELLA PLASTICA – La società sostituirà gli anelli di plastica con una colla che resiste a temperature fredde ma può facilmente cedere quando si è pronti a prendere una lattina. Quando si finisce di bere, la colla può essere riciclata insieme alla lattina. Myriam Shingleton, vicepresidente dello sviluppo prodotto di Carlsberg, ha dichiarato a The Independent che l’azienda ha lavorato per tre anni allo sviluppo di un’alternativa agli anelli di plastica che gli ambientalisti combattono dagli anni ’70.

L’ambiente e la sostenibilità sono sempre stati molto importanti per noi“, ha affermato Myriam Shingleton.

ELIMINARE LA PLASTICA DAGLI OCEANI – L’eliminazione degli anelli dei multi-pack non solo salverà la fauna marina, ma influirà anche sul più ampio problema dell’inquinamento plastico oceanico, evitando ogni anno che 1200 tonnellate di plastica finiscano nell’oceano. Ricordiamo che si tratta di 60 milioni di confezioni di plastica risparmiati. “Questo è uno sviluppo interessante e contribuirà a ridurre la quantità di plastica sulle nostre spiagge e nei nostri mari. Queste confezioni per le birre si trovano regolarmente durante le nostre pulizie in spiaggia“, ha detto al Guardian Sue Kinsey, Responsabile della politica di inquinamento senior della Marine Conservation Society. Durante l’ultima edizione della campagna denominata Great British Beach Clean, sono stati trovate 100 confezioni in un solo fine settimana.

La Saltwater Brewery in Florida ha sviluppato una confezione alternativa compostabile che si biodegrada in caso finisse in mare.

NON SOLO CARLSBERG – La grande compagnia danese non è l’unica azienda che cerca di trovare una soluzione eco-compatibile al problema degli anelli di plastica. La Saltwater Brewery in Florida ha sviluppato una confezione alternativa compostabile che si biodegraderebbe in caso finisse negli oceani, secondo quanto riferito da CBS. Il progetto è una collaborazione con Eco Six Pack Rings (E6PR), l’agenzia pubblicitaria di New York We Believers e il produttore messicano biodegradabile Entelequia. La Saltwater Brewery è il primo a utilizzare i nuovi anelli biodegradabili e li vende già in numerosi punti vendita degli Stati Uniti.

Più del 50 percento della birra consumata negli Stati Uniti viene venduta in lattine“, ha detto il Cofondatore di We Believers, Marco Vega, alla CBS, “una tendenza destinata a crescere nel prossimo futuro. La maggior parte del materiale utilizzato per contenere queste lattine è ancora di plastica“.

La Eco Six Pack Rings (E6PR) spera di cambiare la situazione, tuttavia, e di aumentare la sua alternativa biodegradabile alla soda e ad altre lattine da sei confezioni, sostituendo infine la versione in plastica, secondo quanto riferito da Fast Company.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.