Carta al tesoro, torna il gioco per sensibilizzare ai temi del riciclo

0 216

Ritorna “Carta al tesoro”, la caccia nei centri storici di Napoli, Bari e Bologna. Tris di appuntamenti sabato 9, 16 e 23 marzo: le squadre partecipanti saranno impegnate in un’avvincente sfida alla ricerca del tesoro, affrontando prove, giochi e quiz. In palio premi per 9mila euro in buoni spesa. Ricordiamo che l’Italia è leader in Europa per il riciclo di carta e cartone. In Italia oggi si ricicla l’80% degli imballaggi cellulosici, una quantità pari a 10 tonnellate di macero al minuto; inoltre gli ottimi risultati ottenuti nella raccolta differenziata, con quasi 3,3 milioni di tonnellate di carta e cartone raccolte nel 2017. Un risultato che vede protagonisti tutti noi che, con i nostri comportamenti, siamo una parte essenziale del processo di riciclo, capace di determinare il successo della filiera in un processo industriale in cui il rifiuto diventa una risorsa. L’iniziativa è ideata e organizzata da Comieco, il Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli imballaggi a base Cellulosica, in collaborazione con i tre Comuni delle città coinvolte e con le aziende Asia Napoli, Amiu Puglia, Gruppo Hera, che curano l’attività di raccolta e avvio al riciclo dei prodotti a base cellulosica rispettivamente nelle città di Napoli, Bari e Bologna.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

A COSA SERVE SENSIBILIZZARE? – Il nostro Paese è ai primi posti in Europa ma, come spiega Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco:I margini di miglioramento sono ancora ampi, soprattutto per quanto riguarda la qualità della raccolta, un fattore essenziale per rendere ancora più efficiente il ciclo del riciclo.Per questo è importante informare nel modo più corretto e incisivo possibile i cittadini, che rappresentano l’anello fondamentale di una catena virtuosa. Carta al Tesoro interpreta questa necessità e quello spirito di collaborazione e coinvolgimento reciproco che è il presupposto essenziale del successo della filiera cartaria”.

CARTA AL TESORO – Nasce dall’idea di sensibilizzare sui temi del riciclo avvicinando e coinvolgendo le persone in modo divertente. Come? Attraverso un gioco a squadre, un percorso tra le strade della città seguendo il fil rouge del valore di carta e cartone. La caccia al tesoro porterà i concorrenti a raggiungere diverse tappe in luoghi legati alla tematica del riciclo e della raccolta differenziata e ad affrontare quiz e altre prove per superare i diversi “checkpoint”. La partecipazione è gratuita e aperta ad adulti e bambini. In palio in ciascuna città buoni spesa del valore di 1.500, 1000 e 500 euro rispettivamente per il primo, il secondo e il terzo classificato. “Carta al Tesoro” 2019 si sviluppa in tre appuntamenti: il 9 marzo a Napoli, il 16 marzo a Bari e il 23 marzo a Bologna.

MESE DEL RICICLO – “Carta al Tesoro” rientra nel calendario di iniziative del Mese del riciclo di carta e cartone, la campagna nazionale promossa da Comieco con il patrocinio di Anci, di Progetto Economia Circolare di Confindustria e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Un contenitore ricco di eventi e incontri educativi rivolto a tutti – cittadini, scuole, media, istituzioni, associazioni e aziende – che vuole raccontare l’importanza e le potenzialità del riciclo informando sulle modalità di una corretta raccolta differenziata di carta e cartone.



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.