Chayote, proprietà, benefici e come si prepara in cucina

0 247

Il chayote, frutto originario del Messico, ricco di amminoacidi, vitamina C, ma soprattutto vitamina B9, è utile per i reni e il sistema cardiovascolare. È croccante e “con un gusto leggermente dolce e leggere note di cetriolo”, secondo la Specialty Produce. Tutte le parti della pianta sono mangiabili: il frutto, le foglie, i germogli, i tuberi. Il frutto ha una polpa verde e soda, dalla consistenza a metà tra patata e cetriolo, ricca d’acqua e piuttosto dolciastra. Ne esiste in commercio una varietà bianca, conosciuta come “pirulero”. La zucca Chayote è una buona fonte di vitamina C, vitamina B-6, acido folico, fibra alimentare e potassio. Anche se può essere consumato crudo e talvolta triturato per essere inserito nelle insalate e nelle salse, è più facile trovarlo cotto. È popolare nelle cucine cajun, ispaniche, indiane e filippine, ma sta diventando sempre più comune vederlo sia sulle bancarelle dei mercati, sia nella grande distribuzione. Una curiosità: il chayote ha una lunga lista di nomi locali. Il nome è la versione spagnola di un termine nahuatl che sta per “frutto periforme”. Pur essendo imparentato con lo zucchino, talvolta viene chiamato “melanzana spinosa”. Sulla falsariga di questo nome può venir chiamato anche “zucchina spinosa”, “zucco spinoso”, “pera spinosa”. Abbiamo anche i nomi “sechio” (dal nome scientifico), lingua di lupo, “chow-chow”, “pera-zucchino”, “pipinola”.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

LE PROPRIETA’ DEL CHAYOTE – La polpa e il seme sono soprattutto ricchi di amminoacidi, vitamina C, ma soprattutto vitamina B9, essendone una delle migliori fonti vegetali. Ha buone quantità anche delle vitamine B6, B5 e K, ed è una discreta fonte di molti metalli, primo tra i quali lo zinco. È usato in molte medicine locali per via delle proprietà diuretiche, antinfiammatorie, ipotensive. Nel mondo occidentale è indicato per la pulizia dei reni, nelle diete per diabetici, per la formazione del feto nelle donne in gravidanza, ed è ritenuto un alimento con proprietà antitumorali.

COME SI MANGIA IL CHAYOTE – In seguito alla conquista del Messico da parte degli Spagnoli, il chayote si è espanso per tutta l’America Latina raggiungendo nei secoli a seguire anche America del Nord, Asia ed Europa. Le cucine popolari, specie quelle più povere, lo hanno aggiunto alle loro ricette ognuna a modo loro. La maggior parte delle ricette ne prevede il consumo da cotto: stufato, arrostito, fritto, o meglio ancora saltato velocemente per non degradarne il sapore dolciastro e la consistenza croccante; si può dire che generalmente viene trattato alla stregua di una zucchina. Può essere consumato crudo senza alcun problema, favorendo in questo modo la migliore assunzione di tutte le sue qualità nutritive, e generalmente lo si trova tagliato fine in insalate condite con limone o lime. I germogli sono consumati a mo’ di asparagi e le foglie come fossero spinaci. I tuberi in Asia su usa friggerli come le patate.

IDEE PER RICETTE VELOCI – Se vi imbattete in una zucca di chayote, ecco 10 ricette per aiutarvi ad aggiungere questo vegetale alle vostre pietanze.

  1. Chayote ripieno al forno: una miscela di carne di manzo, pancetta e verdure è farcita con buccia di chayote, condita con formaggio e cotta al forno, simile a zucchine ripiene o peperoni ripieni.
  2. Chayote ripieno fritto: il formaggio diventa il ripieno tra le fette di chayote cotte che vengono poi pastellate e fritte sul piano di cottura per creare un contorno o un piatto principale per un pasto vegetariano.
  3. Insalata di Chayote: Chayote e mais cucinati sono combinati con cipolle e pomodori e conditi con una salsa speziata e agrumata per un’insalata fresca e gustosa dal sapore insolito.
  4. Polpette di Chayote e Carote: Chayote e carota tagliuzzate vengono mescolate con cipolle e farina di manioca con le uova per legare il tutto.
  5. Zuppa di Chayote: simile alle altre zuppe di zucca, questa zuppa è preparata cucinando chayote con brodo, cipolla, burro e pochi altri ingredienti, per ottenere un risultato gustoso soddisfacente.
  6. Ceyote in salamoia: aceto, cipolla e spezie vengono fatti bollire insieme prima di aggiungere le fette di chayote e lasciare raffreddare l’intera miscela. Poi lo si scortica e lo si mette in frigo dopo essere stato messo sott’aceto.
  7. Chow Chow Chapati: questa focaccia indiana prevede il chayote grattugiato (chiamato Chow Chow in alcune cucine indiane). È un modo per farcire di verdure un panino alternativo.
  8. Chicken Tinola: questo gustoso piatto filippino è a base di stufato con le cosce di pollo, pezzi di chayote di dimensioni piccolissime e altre verdure a piacere cotte in brodo.
  9. Chayote con pomodoro e peperoncini verde: cipolla saltata e peperoncini verdi, da unire a pomodori arrostiti e chayote tenero e cucinato in umido si uniscono per formare un piatto caldo e saporito con formaggio.
  10. Mele fritte: il Chayote viene tagliato a fette assieme alla mela e fritto nel burro sul fornello con cannella e zucchero, proprio come le mele.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.