Chicza, il primo e unico chewing-gum organico al mondo

100% biodegradabile e certificato biologico, oltre ad essere gluten-free, completamente vegetale e naturale, è un prodotto che fa bene all'ambiente.

0 479

Chicza è il primo e unico chewing-gum al mondo che, una volta masticato, non rimarrà nell’ambiente per cinque o sei anni, perché, al contrario delle gomme da masticare chimiche, è completamente biodegradabileIn Italia, su 60 milioni di abitanti il 25% ,ovvero 15 milioni di persone masticano chewing-gum con una media di tre gomme al giorno (secondo alcune fonti il 32% al Nord-Ovest, il 28% al Nord-Est, il 22% al Sud e il 18% al Centro). Si consumano ben 45 milioni di gomme da masticare ogni giorno e di queste, purtroppo, tantissime ne vengono gettate maleducatamente a terra. Questa gomma da masticare è l’ideale per chi ama mettere al primo posto la qualità degli ingredienti, cercando il giusto connubio tra gusto e salute e, perché no, tra innovazione e tradizione. 

Chicza è in vendita in vari gusti.

CHICZA – È il primo e unico chewing-gum al mondo 100% biodegradabile e certificato biologico, oltre ad essere gluten-free, completamente vegetale e naturale, quindi non fa male all’organismo. Non solo è una gomma che aiuta l’ambiente, fa tornare anche il sorriso alle famiglie dei bambini Chicleros. Il termine Chicza deriva dall’albero da cui viene estratto il chicle per produrla, Chicozapote. Questi alberi possono raggiungere i 30mt di altezza e crescono nella seconda foresta al mondo per estensione, il Gran Peten, il secondo polmone verde al mondo dopo la foresta Amazzonica.

GLI INGREDIENTI – Chicza è senza scadenza, oltre al fatto che i suoi ingredienti sono completamente naturali e privi di additivi chimici. Gomma base biologica; Succo biologico di canna da zucchero evaporato in polvere; Glucosio biologico; Sciroppo biologico di Agave; Aromi biologici di Menta, Lime, Menta Verde, Cannella e Frutti Rossi Tropicali. 

STOP ALLE GOMME APPICCICATE IN TERRA – Uno studio congiunto Comieco/GMI (Green Management Institute), volto a evidenziare prodotti che potrebbero cambiare la salvaguardia ambientale e la gestione dei rifiuti, ha voluto rimarcare le virtù del progetto Chicza. Oltre agli evidenti vantaggi ambientali, accanto alla questione dello smaltimento dei chewing-gum è legata una considerazione economica molto importante. Scegliere di masticare chewing-gum biodegradabile ed ecologico permetterebbe di risparmiare tantissimi soldi pubblici, che oggi sono sprecati per pulire i residui delle gomme chimiche che restano altrimenti appiccicate a marciapiedi, monumenti, strade e piazze.

L’idea di Chicza è venuta al consorzio di Chicleros messicani.

I CHICLEROS – Sono i veri Guardiani della Selva Maya proprio perché grazie alla loro attività riescono a proteggere la seconda foresta tropicale più grande del continente dopo quella Amazzonica, composta dalle foreste del sud del Messico e dell’America centrale. Chicza è frutto dello spirito imprenditoriale, della solidarietà e della perseveranza dei soci della cooperativa del Consorzio Chiclero, che tra i suoi obiettivi primari aveva previsto di avviare un progetto antico e caro: sviluppare la capacità di trasformare la gomma da un prodotto grezzo in un prodotto finitoCon le pratiche sostenibili nella coltivazione e lo sfruttamento eco-sostenibile dell’albero della gomma, i produttori hanno contribuito alla conservazione della giungla messicana nella penisola dello Yucatan, che ospita la cultura Maya, la casa del giaguaro e uno degli ecosistemi più ricchi e vari di biodiversità del pianeta.

Chicza fa bene alla salute e all’ambiente.

LA MISSION DI ECOLBIO – “Ci occupiamo ufficialmente dell’importazione e della distribuzione del chewing-gum Chicza in Italia dal 2010, e dal 2017 anche in Portogallo, Albania e Malta” spiega Marco Di Giacomo di EcolBio srl – “Grazie alle sue peculiarità che la rendono unica, ossia il fatto di essere 100% biodegradabile ed allo stesso tempo certificata biologica, e al nostro continuo impegno, si arriverà a creare una fetta di mercato parallela pari al 15% del consumo giornaliero di chewing-gum. Sicuramente un risultato straordinario in termini di inquinamento ambientale e sperpero di soldi pubblici destinati per ripulire piazze e marciapiedi dai chewing-gum tradizionali che impiegano ben 5-6 anni per biodegradarsi!

DOVE SI COMPRA – Chicza è in vendita in molti negozi biologici, in alcune erboristerie, nei supermercati NaturaSì, Piacere Terra, Bio c’Bon e BioBottega, nei negozi equosolidali, in tutti i punti vendita del gruppo Eataly e del gruppo Benessere Angelini, in alcune farmacie e parafarmacie che hanno creduto nel prodotto visto che è anche codificato nel sistema farmaceutico Italiano. Inoltre la si può acquistare on-line attraverso questa pagina Acquista on-line creata in collaborazione con alcuni dei migliori e-commerce Italiani.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.