Comparatori online. Quale scegliere?

Internet offre la possibilità di confrontare le tariffe proposte dai fornitori. Ecco come trovare il comparatore più adatto.

0 2.233

Non esiste una tariffa luce-gas migliore in assoluto, esiste la tariffa più vantaggiosa in base alle proprie necessità e al proprio stile di consumo che si riflette in bolletta. Inoltre, dopo un po’ la tua tariffa non è piu’ competitiva perché è nato un nuovo operatore nel mercato libero o sono state lanciate nuove offerte più adatte alle nuove esigenze. I comparatori gratuiti che si trovano in rete sono tanti e molto utili. Ma a volte si rischia di perdersi nella giungla delle proposte. Ecco i più affidabili e facili da usare.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

1 – L’ULTIMO NATO

«Scopri come risparmiare fino a 180 euro all’anno»: è il suggerimento che compare sulla homepage di Chetariffa.it, il nuovo portale per comparare le tariffe delle forniture di energia elettrica e gas dei diversi gestori. Qui si può contare su un ampio ventaglio di offerte personalizzate: oltre alla comparazione per la Luce e il Gas, suggerisce i migliori prestiti e le assicurazioni più vantaggiose.

2 – I COMPARATORI MIGLIORI

SOStariffe.it, Facile.it, Segugio.it: tutti i comparatori richiedono di inserire almeno il Cap di residenza e compilare moduli per stimare i propri consumi. Meglio avere la bolletta a portata di mano per compilare tutti i campi in modo adeguato. Una volta ottenuti i risultati comparirà la classifica delle offerte migliori con la possibilità di procedere con l’abbonamento.

3 – ALTRI COMPARATORI IN RETE

Su Corriere.it oltre al comparatore, si trovano anche dettagli sulle varie compagnie e consigli su come risparmiare. Su altroconsumo.it, dopo aver indicato i propri dati e le proprie abitudini di consumo si può attivare un sistema di notifiche che avvisa sull’uscita di offerte migliori rispetto a quella proposta.

4 – INNOVATIVO

Comparasemplice.it promette di riuscire a far risparmiare 500 euro l’anno. Perché non provarci? Ecco tutte le aziende fornitrici che compara: Enel, Eni Luce e Gas, Iren Mercato, Illumia, Wekiwi, Acea, Gas Natural, Eviva, A2A, Sorgenia, Edison, Green Network, Heracomm, GDF Suez, Trenta, e-Light, E.ON, Aemme Linea, AGSM.

5 – IL COMPARATORE STATALE

Realizzato dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico. Si chiama Trova offerte e sebbene appaia poco attraente svolge adeguatamente il suo lavoro.

Leggi anche:

come risparmiare energia in casa

Riscaldamento: 10 consigli per risparmiare

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.