Come comprare la Stella di Natale perfetta

0 90

Fa subito atmosfera natalizia la Stella di Natale (o Poinsettia), ma affinché mantenga la sua bellezza a lungo è importante osservare alcune semplici regole al momento dell’acquisto. In primis, va data un’occhiata alle foglie e ai fiori, le piante sane, che hanno ricevuto le giuste cure, si riconoscono dai fiori freschi e pieni, dal fogliame bilanciato e privo di danni visibili; al contrario, se con un leggero tocco, ai lati del vaso, le foglie cadono è meglio non comprarla.
Discorso simile per i fiori, se per esempio i boccioli rotondi sono giallastri, la pianta è fresca e manterrà la sua bellezza per altre settimane, ma se sono ricoperti di polline giallo, è cui meglio orientare la nostra scelta su altro.
Un ulteriore aiuto viene dal terreno: è preferibile evitare le Stelle di Natale esposte al freddo o lasciate all’aperto, considerando che queste piante sono amanti del calore e non apprezzano temperature inferiori ai 15 gradi. Un altro accorgimento (da fare quasi di nascosto perché poco apprezzato dal personale di vendita) è quello di tirarla fuori dal suo vaso per controllare se le radici sono bianche.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

In viaggio verso casa
Affinché la nostra pianta arrivi a casa in buone condizioni, è bene impacchettarla con della carta, all’interno del punto vendita, per evitare bruschi sbalzi di temperatura durante il viaggio, e danni a fiori e foglie. Lo step successivo è posizionarla lontano da fonti di calore dirette, perché l’aria secca provoca l’ingiallimento delle foglie. In ultimo, c’è la questione dell’irrigazione, che può essere anche effettuata col metodo a immersione, perfetto per chi ha poco tempo per la cura delle piante, o per chi sta molto fuori casa, offrendo il vantaggio di poter andare via per alcuni giorni senza preoccuparsi di tornare a casa e trovare la Stella di Natale morente. Bisogna innaffiarla il giusto, quando le foglie cadono o diventano gialle sono il segnale che è stata data troppa acqua. In questo caso la superficie del terreno deve essere lasciata asciugare completamente prima di essere di nuovo bagnata.

La Redazione

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.