Concorso I live green, un video per l’ambiente

Ispra e l’Agenzia Europea per l’Ambiente premiano i migliori video che propongano esempi di sostenibilità ambientale su cibo, aria, acqua e rifiuti.

0 350

Le scelte sono importanti e le decisioni che prendiamo ogni giorno possono avere un impatto sull’ambiente. Cosa mangiamo, come ci spostiamo, cosa e come consumiamo? Il concorso video “I live green”, ideato dagli NRC for Communication di ISPRA  (l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale)e organizzato dall’Agenzia europea dell’ambiente (EEA) insieme alla sua rete di partner, invita tutti gli europei a mostrare la loro creatività e a condividere le loro (buone) azioni per aiutare l’ambiente. I migliori video riceveranno un premio in denaro.
Quello che mangiamo e compriamo, come ci muoviamo o riscaldiamo le nostre case, e molte altre grandi e piccole scelte hanno un impatto sull’ambiente e sulla nostra salute. Alcune delle nostre decisioni quotidiane sono sforzi consapevoli per vivere in un ambiente più pulito e più sano. Nel concorso video “I live green”, gli europei possono condividere le loro azioni verdi attraverso brevi video, votare per i migliori filmati e incoraggiare gli altri a fare ancora di più.

QUATTRO TEMI – “I live green” si concentra su quattro argomenti:
1. Cibo sostenibile. Il cibo nutriente è essenziale per una vita sana. Tuttavia, la produzione alimentare richiede risorse preziose, come terra e acqua. Ogni volta che sprechiamo cibo, sprechiamo anche queste risorse. Inoltre, pesticidi e fertilizzanti possono avere un impatto sul suolo e sulle falde acquifere. Come ridurre gli impatti ambientali del cibo sul piatto?

2. Aria pulita. Molte attività economiche dai trasporti all’agricoltura rilasciano inquinanti atmosferici. Le nostre abitudini quotidiane possono contribuire a migliorare la qualità dell’aria e migliorare la nostra salute e la qualità della vita. Quali sono le scelte che fai per contribuire all’aria più pulita?

3. Acqua pulita. Laghi, fiumi e mari sono sottoposti a numerose pressioni, tra cui il cambiamento climatico e l’inquinamento. In tutta Europa le riserve di acque sotterranee sono consumate più velocemente di quanto possano essere reintegrate. Queste pressioni hanno impatti sulla natura e sulla nostra salute. Come mantenere le risorse idriche pulite e libere dall’inquinamento?

4. Rifiuti minimi. Le cose che acquistiamo spesso hanno una durata limitata, ma ci sono modi per evitare che finiscano in discarica. Ti viene in mente buon esempio di riutilizzo, riparazione o riciclaggio di qualcosa? Raccontalo nel tuo video.

LE SCADENZE – Per presentare il proprio lavoro c’è tempo fino al 31 marzo. Il voto pubblico apre il 1° maggio e si chiude il 31 maggio. I vincitori verranno annunciati il 5 giugno 2018.

I PREMI – I vincitori di ogni categoria (cibo sostenibile, aria pulita, acqua pulita e rifiuti minimi) riceveranno un premio in denaro di 1000 euro. Il premio Public Choice, scelto tramite il voto online, è di 500 euro.

Per l’invio dei video si può utilizzare questo link.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.