Empowerment femminile, storie di trasformazione sociale

Oggi Francesca Liberatore alla Milano Fashion Week. L'empowerment delle donne pakistane, lette attraverso il filtro del design e dello stile.

0 342

Empowerment femminile, storie di trasformazione sociale. Oggi Francesca Liberatore torna sulle passerelle di Milano, in occasione della Milano Fashion Week,. Dopo diversi anni passati a New York, al centro del suo lavoro ecco l’importanza dell’uguaglianza di genere e dell’empowerment femminile.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

INDUSTRIA DELL’ABBIGLIAMENTO – Come affermava Coco Chanel “la moda non esiste solo nei vestiti”, l’industria dell’abbigliamento è strettamente legata al mondo del lavoro, alle questioni di genere e alla povertà. Una persona su sei nel mondo è impiegata nel settore della moda, le donne rappresentano l’80% della forza lavoro in tutta la catena di produzione e distribuzione.

LE DONNE DEL PAKISTAN – L’ultima collezione di Francesca Liberatore è una testimonianza delle attività svolte con UNIDO durante il suo viaggio in Pakistan come esperto internazionale. Il Pakistan, con il suo bagaglio di culture e tradizioni, ha ispirato Francesca nel valorizzare le donne come elemento trainante per la riduzione della povertà e la promozione dell’imprenditoria femminile, contribuendo quindi al raggiungimento dei Sustainable Development Goals – SDGFrancesca infatti, porta parte del Pakistan in Italia e insieme a UNIDO contribuisce a creare un mondo in cui le donne possano avere sempre più successo.

Francesca Liberatore

FRANCESCA LIBERATORE – Chiamata “enfant prodige” da alcuni importanti nomi del fashion business, oltre alla sua carriera prende parte a importanti iniziative come “a t-shirt for life” per la campagna Unicef “Vogliamo0” o per la campagnia “C4C” della Banca Mondiale riguardo cause e conseguenze dei cambiamenti climatici. Passione e determinazione contraddistinguono la talentuosa designer italiana che ha portato alto il nome del made in Italy, anche oltreoceano. Con una nuova consapevolezza e un’accresciuta esperienza si appresta a calcare la passerella di Milano con una collezione segnata anche dal suo ultimo viaggio in Pakistan come esperta internazionale con UNIDO, l’agenzia delle Nazioni Unite che promuove lo sviluppo industriale, la globalizzazione inclusiva e sostenibilità ambientale.

UNIDO, COS’È – È l’agenzia delle Nazioni Unite che promuove lo sviluppo industriale per la riduzione della povertà, la globalizzazione inclusiva e sostenibilità ambientale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.