Ethimo “arreda” Orticolario 2018

Il marchio sarà presente con le sue collezioni outdoor in tre speciali spazi espositivi che si legano al leit motiv della decima edizione dal 5 al 7 ottobre.

0 73

Ethimo consolida la partnership con Orticolario, uno degli appuntamenti più attesi e importanti, a livello internazionale, dedicato al verde, che dal 5 al 7 ottobre 2018 animerà il meraviglioso parco di Villa Erba a Cernobbio. Giunto alla sua decima edizione, Orticolario si conferma un evento unico ed eccezionale, che offre al visitatore un percorso sensoriale ed emozionante tra giardinaggio e botanica, con contaminazioni provenienti dal mondo del gusto, dell’arte e del design. Per l’occasione, Ethimo sarà presente con le sue collezioni outdoor in tre speciali spazi espositivi che si legano al leit motiv di questa edizione di Orticolario: il gioco ‘Si salvia chi può’. Tre ambienti suggestivi e inaspettati raccontano modi diversi di vivere in armonia con la natura, in un costante ‘dialogo’ tra design, relax e convivialità. Ethimo, in collaborazione con unPIZZO, giovane studio di progettazione e artigianato tessile specializzato nell’intreccio per l’arredamento, realizza l’esclusivo spazio ‘Gioco d’intrecci’: Un ampio dehor, immerso nel verde, che mette in scena arredi, tappeti e altri oggetti nati dall’unione ideale tra design, funzionalità e comfort, valorizzati dalla sapiente lavorazione della corda. Lo spazio diventa, così, un luogo suggestivo per ‘raccontare’ come la corda, intrecciata reinterpretando in chiave contemporanea l’antica arte del merletto, possa cambiare la ‘personalità’ e rinnovare lo stile degli arredi.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

Unique atmosphere – Una ‘stanza a cielo aperto’ che vede protagonista Eivissa, il gazebo nato dalla creatività di Ethimo con Ludovica e Roberto Palomba. L’accogliente ed elegante ‘copertura’ dà vita a uno spazio raccolto, dall’atmosfera intima e rilassata, dove il cielo fa da soffitto e le pareti lasciano entrare la bellezza della natura circostante. Realizzato in alluminio con pedana in teak, Eivissa è completata da tende scorrevoli e da speciali pannelli protettivi, realizzati artigianalmente, la cui ‘trama’ prende ispirazione dall’antica tecnica di lavorazione del tombolo. Unique atmosphere è un ‘luogo’ di benessere, dove trascorrere momenti di piacevole relax e grazie a Eivissa esalta il valore dell’atmosfera e del paesaggio.

‘Play’ set – Un ambiente vivace, per riscoprire il piacere della condivisione circondati dal verde: intorno al tavolo Play, si alternano momenti di spensierata convivialità e partite a ping pong. Natura, gioco e design diventano gli ‘ingredienti’ di questo set che invita al relax e al buon umore. Play, che nasce da inedite combinazioni di finiture e materiali, ne interpreta perfettamente il mood: la sua forza sta, infatti, nella possibilità di ‘giocare’ con tutti gli aspetti che lo definiscono, dalle tante dimensioni disponibili alla diversità dei materiali che compongono il piano, che spaziano dal teak naturale al gres effetto pietra. Play è il ‘passepartout’ ideale per arredare e rendere gli spazi outdoor più funzionali e confortevoli.

Cosy place – Uno spazio affascinante e accogliente esaltato dalla collezione lounge Allaperto, disegnata da Matteo Thun e Antonio Rodriguez. Qui il design ‘convive’ e ‘dialoga’ con la natura per creare un luogo in cui trascorrere momenti di puro relax, o di piacevole convivialità, nel massimo del benessere. Con Allaperto, Ethimo la tendenza a immergersi nel verde diventa una filosofia di vita.

The Cosmic Garden’ – Sempre nel contesto di Orticolario 2018, l’artista Jeff Gleich inserisce alcuni arredi Ethimo all’interno del suo spazio espositivo intitolato ‘The Cosmic Garden’. Il tavolo dining Flat e le collezioni Agave, disegnata da Mattia Albicini, e Allaperto Mountain accolgono gli ospiti e i visitatori di questa esclusiva mostra di opere realizzate da artisti provenienti da tutto il mondo. In The Cosmic Garden le opere d’arte suggeriscono nuove interpretazioni del giardinaggio e della natura attraverso forze surreali, ultraterrene e cosmiche, offrendo una prospettiva alternativa sull’estetica, la coltivazione e la cura di forme ispirate al regno botanico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.