ExpoMove 2019: Firenze per 4 giorni è la capitale della mobilità elettrica e sostenibile in Italia.

0 300

ExpoMove 2019: tutto quello che c’è da sapere su veicoli, strategie, investimenti, incentivi in un evento unico a Firenze, dal 9 al 12 aprile. È ai nastri di partenza la prima edizione di ExpoMove, l’evento dedicato alla mobilità urbana elettrica e sostenibile. La quattro giorni, da martedì 9 a venerdì 12 aprile, si svolgerà nella prestigiosa location della Fortezza da Basso, nel cuore di Firenze. Saranno presenti oltre 70 espositori con veicoli elettrici di ogni gamma, nuovi sorprendenti modelli, incentivi e soluzioni per tutti. Tutte le novità del settore caratterizzeranno la quattro giorni dell’evento, il cui ingresso è totalmente gratuito, e i visitatori potranno navigare con l’APP EXPOMOVE per l’iscrizione che oltre ad essere una soluzione gratuitaveloce e sostenibile (non è necessario stampare alcun biglietto o voucher d’iscrizione) permetterà di personalizzare la propria esperienza durante tutta la fiera scegliendo gli stand più compatibili ed in linea con i propri interessi grazie all’utilizzo della tecnologia beacondi cui è dotata.

PERCHÈ A FIRENZE
– Il capoluogo fiorentino è una delle città dove è in corso la trasformazione del trasporto elettrico pubblico e privato, con la terza linea di tramvia elettrica inaugurata da poco che rivoluziona gli spostamenti dei cittadini, migliora la qualità ambientale e permette ad ExpoMove di essere la prima fiera in Italia raggiungibile con i soli mezzi elettrici messi a disposizione dalla città: con il treno, con la tramvia dall’aeroporto e dall’unico parcheggio scambiatore della nostra rete autostradale. 

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

EXPOMOVE, COSA SI FARA’ – Parole chiave dell’evento sono: smart citynuova mobilità pubblica e privataqualità urbanainnovazione, ricerca e futuro. ExpoMove sarà l’occasione per conoscere tutte le policy pubbliche, il set di incentivi predisposti dal Governo e dalle Regioni, le strategie e gli investimenti pubblici e privati volti a favorire la transizione verso la trazione elettrica, sia a livello locale che nazionale. Molteplici e qualificati approfondimenti saranno discussi sulle varie tecnologie più all’avanguardia, sui nuovi accessori in commercio, sulle Smart Grid e sulle infrastrutture di ricarica. Sono in programma convegni, presentazioni di ricerche e dossier di alto spessore tenuti da autorevoli esperti del settore, e molte iniziative proposte da importanti partner di ExpoMove come: ACI, Symbola, ANIE, Anci, Legambiente, Motus-E, Elettricità Futura, Utilitalia, Asstra e Wind3. Un comitato scientifico di eccezionale valore, composto da KyotoClub, Enea e CNR-IIA, presenterà scenari di sviluppo, aggiornamenti sull’innovazione del mondo dell’automotive.
ExpoMove accenderà i riflettori su temi fondamentali per lo sviluppo del nostro Paese e sarà il punto di riferimento di tutti gli stakeholder della mobilità pubblica e privata. L’obiettivo a lungo termine è permettere all’Italia di compiere quel salto tecnologico, ma prima ancora culturale, verso la e-mobility revolution, la svolta epocale che porterà ad un miglioramento della qualità di vita.




Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.