“Giochi di InOrto”: per far amare le verdure ai bambini e sensibilizzarli sullo spreco alimentare

0 193

Giochi di InOrto è il progetto pensato dalla Fondazione Bonduelle per educare i bambini al consumo delle verdure e sensibilizzarli sullo spreco alimentare. L’appuntamento è a Firenze sabato 9 marzo in occasione di “Taste”, il salone dedicato alle eccellenze del gusto e del food lifestyle. Attraverso la costruzione di un vero e proprio orto viene insegnato ai più piccoli l’importanza di integrare stabilmente le verdure nell’alimentazione quotidiana. I bambini tra i 5 e i 12 anni si mettono in gioco seguendo, attraverso diverse prove e domande, il percorso per raggiungere l’obiettivo finale: la creazione di un vero e proprio orto all’interno di un piccolo giardinetto recintato. Partecipazione gratuita.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

GIOCHI DI INORTOLa Fondazione Bonduelleche si impegna a rendere i bambini consapevoli dei vantaggi nel consumare vegetali quotidianamente, ha ideato questa attività educativa ludica che negli anni ha già sensibilizzato quasi 3mila bambini sull’importanza del consumo di verdura e frutta – nel quadro di un’alimentazione sana ed equilibrata – attraverso attività mirate alla scoperta del gusto di non sprecare cibo e risorse. I bambini avranno quindi l’opportunità di divertirsi e imparare all’interno di un format ludico ed educativo dedicato al mangiar bene presso lo storico negozio di Città del Sole. Oltre a rispondere alle domande, bisognerà superare delle prove pratiche. I giochi interattivihanno, infatti, lo scopo di insegnare ai bambini diverse attività come la preparazione del terreno, la semina, la cura e il raccolto delle piantine. Insomma, un’occasione per sensibilizzare i più piccoli a mangiare le verdure e a un consumo consapevole. “Quest’anno puntiamo a diffondere i valori della Fondazione sull’importanza di una sana alimentazione in diverse regioni italiane” – afferma Federica Barabino, Responsabile della Louis Bonduelle Foundation per l’Italia – “Il nostro obiettivo è infatti quello di rendere i cittadini consapevoli dei vantaggi nell’integrare frutta e verdura nella propria dieta quotidiana e dell’importanza di evitare lo spreco alimentare. A maggior ragione, diventa essenziale per noi educare i più piccoli a condurre una vita sana e sostenibile”. L’evento si terrà presso il negozio di Città Del Sole di Via dello Studio, 23r (angolo Via delle Oche). L’iscrizione è libera e gratuita e può essere fatta direttamente in negozio oppure via mail o telefono (055 2381327 / 055 2776372). Disponibili ulteriori informazioni relativamente al negozio sul sito ufficiale di Città del Sole.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.