Greenpeace Italia, pubblicato il primo libro dei “guerrieri dell’arcobaleno”

Racconta la storia di Greenpeace Italia e i suoi oltre trent'anni di campagne in difesa dell'ambiente nel nostro Paese.

0 110

Greenpeace, trent’anni di lotte dei Guerrieri dell’arcobaleno. Edito da Edizioni Minerva, arriva nelle librerie “Greenpeace. I Guerrieri dell’Arcobaleno in Italia”, il primo libro che racconta la storia di Greenpeace Italia e i suoi oltre tre decenni di campagne in difesa dell’ambiente nel nostro Paese. Una storia fatta da centinaia di attivisti, dal loro coraggio e determinazione per difendere l’ambiente. Una storia che continua ancora oggi. Curato da Ivan Novelli, il libro è aperto dalle riflessioni del presidente Andrea Purgatori e del giornalista de La Repubblica Antonio Cianciullo, e si conclude con un saggio dell’antropologo Franco La Cecla.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

IL PRIMO CAPITOLO – “Eravamo uniti da un sentimento che David McTaggart aveva espresso al Time dalla sua scrivania in viale Manlio Gelsomini 28: ‘Tenete a mente la cosa principale: state combattendo per portare i nostri bambini tutti interi nel Ventunesimo secolo. Oltre a questo, al diavolo le regole’”, ricorda il suo assistente Brian Fitzgerald nel primo capitolo del libro Greenpeace. I guerrieri dell’arcobaleno in Italia. “A scorrere queste pagine che raccontano oltre un trentennio di storia di Greenpeace in Italia, ritroviamo anche un pezzo di storia del paese”, scrive nella prefazione il presidente Andrea Purgatori. Attraverso le immagini e i racconti di chi ha vissuto quei momenti in prima persona, possiamo immergerci nella forza delle campagne che gli attivisti dell’ong hanno portato avanti, lottando per il futuro del nostro territorio con le unghie e con i denti, compiendo azioni coraggiose e senza mai tirarsi indietro. Si possono davvero considerare dei supereroi, che vegliano sulla natura.

PER SAPERNE DI Più: GREENPEACE, DIMEZZARE CARNE E LATTICINI PER SALVARE IL PIANETA 

LE IMMAGINI – Tante immagini (settanta) per raccontare le tante campagne che si sono susseguite per oltre trent’anni accompagnate dai contributi di una quarantina di protagonisti di ieri e di oggi, che raccontano i temi, i fatti, le azioni. Nella settantina di foto contenute nel libro ci sono i volti degli attivisti arrampicati sulle ciminiere, dei volontari e dei sostenitori che marciano in piazza per un futuro migliore, ma anche delle persone insieme alle quali e per le quali l’associazione porta avanti le battaglie, come gli apicoltori in difficoltà per i pesticidi immessi nell’ambiente o le vittime dell’inquinamento industriale.

PER SAPERNE DI Più: GREENPEACE LANCIA UN APPELLO PER SALVARE I PINGUINI

TRENT’ANNI DI BATTAGLIE – C’è tutto il mondo di Greenpeace in questo libro. Ci sono i volti degli attivisti arrampicati sulle ciminiere, dei volontari e i sostenitori che marciano in piazza per un futuro migliore, ma anche delle persone insieme alle quali e per le quali conduciamo le nostre battaglie, come gli apicoltori in difficoltà per i pesticidi immessi nell’ambiente o le vittime dell’inquinamento industriale. Dall’inquinamento della laguna di Venezia alle centrali a carbone di Porto Tolle e Brindisi, dalla pesca distruttiva delle spadare nel Mediterraneo alle proteste contro i test nucleari francesi a Mururoa, dai referendum contro il nucleare alla campagna contro i gas buca-ozono, alle azioni contro le trivelle petrolifere e tante altre ancora.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.