Gruppo Sanpellegrino, l’impegno per la Giornata Mondiale dell’Acqua

L'azienda celebra con orgoglio questa Giornata unendosi alle iniziative che si svolgono a livello globale.

0 388

Il 22 marzo si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita dall’ONU nel 1992 con l’intento di sensibilizzare e promuovere azioni concrete per la tutela delle risorse idriche. Il Gruppo Sanpellegrino, azienda di riferimento nel mercato delle acque minerali, da sempre mette al centro del proprio operato la tutela di questa preziosa risorsa, fondamentale per la vita. Proprio per questo, l’azienda anche quest’anno celebra con orgoglio questa Giornata unendosi alle iniziative che si svolgono a livello globale. “La celebrazione della Giornata Mondiale dell’Acqua rappresenta un’occasione importante per sottolineare come l’impegno del nostro Gruppo si esprima a 360° e su diversi fronti – spiega Federico Sarzi Braga Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino – Come azienda siamo impegnati quotidianamente e in maniera concreta sia nella tutela delle fonti e dei territori in cui si trovano, sia nel ridurre l’impatto ambientale dei processi produttivi dei nostri stabilimenti. In più, da anni lavoriamo intensamente per diffondere a tutti i livelli la cultura della corretta idratazione, che è alla base del benessere di ogni individuo. Un’attenzione particolare l’abbiamo da sempre riservata ai bambini, gli adulti di domani, perché siamo convinti che le buone abitudini si imparano fin da piccoli”.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

L’IMPEGNO DI SANPELLEGRINO – Sanpellegrino ha ridotto negli ultimi 10 anni del 31% i volumi complessivi di acqua utilizzata nei processi produttivi, per litro imbottigliato. Lo stabilimento in cui si imbottiglia Nestlé Vera Santa Rosalia, in provincia di Agrigento, con 0,08 L/L1 risulta particolarmente virtuoso nell’ottimizzare il consumo di acqua per litro imbottigliato. Inoltre ha dato il via alla collaborazione – in corso fin dal 2007 – tra Levissima, l’Università degli Studi di Milano e le istituzioni locali della Valtellina, in un progetto di ricerca scientifica per la salvaguardia dei ghiacciai e per contrastare la dispersione della risorsa acqua.

LABORATORI PER FAMIGLIE E VISITE – Il 22 marzo i bambini e le loro famiglie potranno partecipare ai laboratori ludico educativi che si svolgono nei territori dove sono presenti alcune delle fonti da cui sgorga l’acqua Nestlé Vera. L’obiettivo è sensibilizzare grandi e piccini a utilizzare in modo responsabile questa preziosa risorsa ed educare i bambini sull’importanza di una corretta idratazione. Le iniziative programmate per la giornata e patrocinate dalle Amministrazioni locali permetteranno ai ragazzi di avvicinarsi in modo coinvolgente e divertente a questi temi gettando le basi per contribuire renderli cittadini consapevoli e responsabili. 

NESTLE’ WATERS – Tutte le attività ludico-didattiche, così come tutti gli eventi per celebrare la Giornata Mondiale dell’acqua organizzati da Nestlé Waters in oltre 30 Paesi coinvolgendo 25mila bambini, sono legate al programma della Fondazione WET (Waters Education for Teachers): un progetto internazionale, patrocinato in Italia dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, che nel nostro Paese ha coinvolto più di 6.500 Istituti con la distribuzione di 28mila kit educativi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.