Hilton, la celebre catena di hotel lancia a Londra la prima suite vegana

0 277

Hilton Hotels & Resorts sta immergendo le sue dita nel movimento vegano in rapida crescita. La catena internazionale ha creato una suite vegana nel suo hotel di Bankside a Southwark, a Londra. L’idea è la prima nel suo genere nel Regno Unito, e forse nel mondo. Progettata in collaborazione con lo studio londinese Bompas & Parr e The Vegan Society, la camera d’albergo si ispira agli ananas, che sono molto presenti nella suite.

PINATEX – Poltrone, cuscini, pouf, testate del letto e persino tessere magnetiche sono realizzati con Piñatex, una pelle naturale derivata dalle fibre di cellulosa delle foglie di ananas. L’obiettivo dichiarato è un allontanamento provocatorio e riuscito dalla pelle di derivazione animale, nota per le sue pratiche non etiche e il pesante impatto ambientale.

BAMBU E SOIA – La camera dispone di pavimenti realizzati in bambù sostenibile. Invece di tende fatte di seta, un materiale sì naturale, ma prodotto dalla bollitura dei bachi da seta nei loro bozzoli, Hilton ha preferito la soia per realizzare il tessuto morbido e fluttuante.

MENU DEI CUSCINI – Gli ospiti dell’hotel possono affidarsi al “Menu dei cuscini” per selezionare il tipo di poggiatesta notturno desiderato. Niente piuma d’oca ovviamente: i cuscini proposti sono biologici, imbottiti con pula di grano saraceno, kapok naturale o gusci di miglio biologico. Sono disponibili anche cuscini ortopedici in memory foam, realizzati con fibre di bambù tagliuzzate o poliestere a grappolo riciclato compatibile con chi ha problemi con gli allergeni.

SPUNTINI VEGANI E DETERSIVI VEGETALI – Il minibar della camera offre solo spuntini a base di vegetali di provenienza locale e il menu del servizio in camera comprende succhi di frutta, muesli, fecola di patate e pasti con carne vegan Quorn. Il carrello delle pulizie è rifornito solo con prodotti per la pulizia ecologici, non testati sugli animali e quindi cruelty-free. Anche la classica penna biro della stanza è stata scelta per il suo inchiostro senza derivati animali.

VEGAN FRIENDLY – Parlando dell’idea progressista, il direttore generale del Bankside London James B. Clarke ha dichiarato: “Qui all’Hilton London Bankside, siamo sempre alla ricerca di modi per innovare e portare nuove esperienze ai nostri ospiti. La nostra offerta di ristoranti Oxbo è già ampia, adatta a diverse esigenze dietetiche, quindi abbiamo pensato, perché non applicare lo stesso concetto alle nostre camere?” ha aggiunto. “Il veganismo non è solo una tendenza legata all’alimentazione”, ha affermato Clarke. “È diventata una scelta di vita per molti, e, dal canto nostro, vogliamo essere il primo hotel in grado di offrire a coloro che seguono lo stile di vita vegano la possibilità di immergersi completamente al suo interno dal momento in cui entrano nel nostro hotel“.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.