Ikea, una foresta in Alabama per il legname etico

Famosa per i suoi mobili a prezzi accessibili, la società si è recentemente concentrata sulla sostenibilità ambientale.

0 865

IKEA compra una foresta enorme in Alabama per ricavarne legname di provenienza etica. Famosa per i suoi mobili a prezzi accessibili, la società si è recentemente concentrata sulla sostenibilità ambientale. Poiché produce principalmente articoli per la casa e mobili, tende a consumare una quantità significativa di legno. Per assicurarsi di mantenere gli obiettivi di sostenibilità, una delle priorità di IKEA è stata quella di utilizzare legname proveniente dalla produzione responsabile.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

FORESTE – Di recente, IKEA ha preso la situazione in mano e investito direttamente nelle foreste, acquistandone una negli Stati Uniti per sostenere la produzione di mobili. L’area si estende su 25mila ettari nella contea di Lowndes, nel cuore dell’Alabama. Se questo è il primo acquisto di foreste negli Stati Uniti, la società ne possiede già altre: oltre 250mila ettari in località europee, tra cui Romania e gli Stati baltici. Quest’ultimo acquisto consente all’azienda di soddisfare i propri obiettivi strategici ambientali globali e diversificare le risorse del legno.

GESTIONE SOSTENIBILEKrister Mattsson, Head of Financial Asset Management di IKEA, ha dichiarato: “Come proprietari di una foresta responsabile, siamo interessati a identificare e applicare metodi di gestione sostenibili che ci consentano di preservare e persino aumentare la quantità di alberi. Entrare nel mercato statunitense è una pietra miliare per i nostri investimenti e crediamo che impareremo molto mentre implementiamo il nostro approccio a lungo termine alla gestione delle foreste e applichiamo la certificazione Forest Stewardship Council (FSC)“.

IKEA IN NUMERI – Acquistare migliaia di ettari di foresta in tutto il mondo per mantenere la produzione potrebbe sembrare eccessivo, ma bisogna considerare quanto sia enorme IKEA. Attualmente conta 355 grandi negozi in 29 Paesi che ricevono 817 milioni di visitatori l’anno. A ciò si aggiungono i 2,1 miliardi di persone che visitano annualmente il loro sito web.

PROFESSIONISTI FORESTALI – Anche se IKEA potrebbe essere in grado di progettare un tavolino stellare, mantenere il delicato ecosistema delle foreste non è il suo punto di forza. Per far sì che le loro foreste prosperino e rispettino i loro standard di sostenibilità, IKEA assume professionisti forestali per aiutare a sorvegliare le terre. Per gli Stati Uniti, la società ha scelto la Campbell Global. La società, con sede in Oregon, gestisce gli investimenti sostenibili delle foreste e risorse naturali. La Campbell Global gestisce attualmente circa 1,5 milioni di ettari di terra in tutto il mondo e si concentra sulla trasparenza e sostenibilità.
Il CEO e presidente di Campbell Global, John Gilleland, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di lavorare con IKEA per promuovere i nostri valori condivisi. La responsabilità è la pietra angolare della nostra cultura. Ci impegniamo a gestire foreste sostenibili per favorire una salute ottimale delle foreste stesse e fornire benefici diretti alle comunità locali“.

ENERGIE RINNOVABILI – Oltre all’acquisto di terreni per garantire una silvicoltura sostenibile, IKEA ha lavorato alla costruzione di un’azienda rispettosa dell’ambiente investendo nelle energie rinnovabili e nel riciclo. La società possiede 416 turbine eoliche e crea 900 milioni di kWh di energia rinnovabile l’anno. Complessivamente, la società ha investito oltre 3 miliardi di euro nel tentativo di creare un impatto ambientale positivo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.