Le 10 ragioni scientifiche per vivere con un gatto

0 334

Chi ha già la fortuna di averne uno come coinquilino può testimoniarlo. E ora lo sostiene anche la scienza in un servizio pubblicato da Focus: la vita con un gatto offre vantaggi inaspettati oltre a molta felicità. La celebre rivista divulgativa ha messo insieme i risultati delle più recenti ricerche e ha stilato un interessante elenco che proponiamo di seguito. L’affetto che lega il proprietario al proprio micio è il primo vantaggio, ma esistono almeno altri dieci ottimi motivi per scegliere di abitare con un quadrupede dalle orecchie a punta. Ricerca scientifica alla mano, ecco la lista degli altri undici validi motivi per.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

1 – SONNO MIGLIORE 

Molti appassionati di gatti dichiarano di dormire sonni più miti e profondi con il proprio micio, che con il partner. Uno studio della Mayo Clinic Center for Sleep Medicine in Arizona prova questa convinzione: il 41% delle persone che vivono con animali ha detto di dormire meglio grazie al proprio cane o gatto, e solo il 20% ha sonni più agitati a causa di esso. I mici garantiscono sonni più placidi.

2 – GRANDE CONSOLAZIONE

La presenza di un gatto in casa dà un po’ di sollievo a chi ha vissuto un lutto recente. Spesso chi vive con un micio supera più facilmente la perdita di una persona amata: parlare con un animale che rimane accanto è talvolta più liberatorio che farlo con un umano, che può risponderci ma anche giudicare.

3 – AMICO DELL’AMBIENTE

Secondo uno studio commissionato dal NewScientist allo Stockholm Environment Institute di York, UK, allevare un cane di grossa taglia per 10-14 anni comporta maggiori emissioni dannose che possedere un SUV; un gatto, abituato a mangiare più pesce e meno cereali, ha la stessa impronta ambientale di un’utilitaria.

4 – MAGGIORE CULTURA

Una ricerca dell’Università di Bristol rivela che chi ha un gatto molto spesso ha una laurea universitaria. Uno studio condotto nel Wisconsin sostiene che i proprietari di gatti siano più anticonformisti, aperti, sensibili e intelligenti dei padroni di cani. Si tratta probabilmente di una correlazione di questo tipo: le persone più istruite hanno maggiori probabilità di avere un lavoro intellettuale che le impegna fino a tardi, ed è quindi più probabile che vivano con un gatto, che ha bisogni meno impegnativi rispetto a un cane.

5 – CUORE PIÙ SANO

Prendersi cura di un gatto abbassa il livello di stress e ha – specie nel lungo periodo – un effetto calmante che protegge la salute del cuore. Uno studio condotto nel 2008 su 4mila statunitensi ha rivelato che chi ha avuto un gatto per 10 anni corre, a parità di condizioni di salute, un rischio minore del 30% di ammalarsi di cuore. Forse perché chi vive con un gatto è in genere una persona più tranquilla e meno stressata di altre.

6 – L’ANIMA GEMELLA

Vivere son un gatto aiuta a trovare l’anima gemella, soprattutto per gli uomini. Diversi sondaggi rivelano che le donne, sia single sia fidanzate, sono più attratte dagli uomini che hanno un animale domestico che da quelli che non ne hanno. Il motivo è nel tipo di rapporto instaurato con l’animale, che le donne considerano un “figlio” (mentre per gli uomini è un “amico peloso”).

7 – PROTEZIONE DALLE ALLERGIE

I bambini che trascorrono molto tempo in compagnia di un gatto crescono più protetti sia dalle allergie al pelo animale sia da quelle agli acari, all’ambrosia e alle graminacee.

8 – CONOSCERSI MEGLIO

Vivere con un micio rivela molto sulla personalità. Diversi studi psicologici sostengono che chi sceglie la compagnia di un gatto sia più introverso, sensibile, anticonformista e affidabile di chi ha invece un cane.

9 – IL MIGLIORE COMPAGNO

È uno stereotipo che i cani siano più affettuosi dei gatti. Uno studio austriaco ha dimostrato che, specie per le donne, la presenza di un gatto in casa è appagante quasi quanto quella di un partner, e che i gatti ricordano i gesti affettuosi ricevuti e trovano il modo di sdebitarsi. Certo, i mici hanno anche imparato a chiedere coccole e grattini nel modo giusto: l’incrocio tra fusa e miagolii che producono si è evoluto per somigliare il più possibile al pianto di un bambino, uno stimolo a cui gli umani non possono resistere.

10 – TI SALVERÀ LA VITA

O perlomeno lo farebbe, se ne avesse occasione. Dai gatti che vanno in cerca di aiuto se il padrone ha una crisi epilettica a quelli che hanno salvato gli umani da fughe di gas domestiche, sono molti gli esempi di mici accorsi in soccorso dei loro amici bipedi.

(fonte Focus)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.