Lo sgabello fatto coi rifiuti del caffè vince il SaloneSatellite Award

0 220

Lo sgabello realizzato coi rifiuti macinati di caffè si chiama Re.Bean Coffee Stool e si aggiudica il prestigioso premio speciale di 5mila euro assegnato da BancaIntesa Sanpaolo all’interno del concorso SaloneSatellite Award. Presente anche quest’anno all’interno del Padiglione Satellite al Salone Internazionale del Mobile – lo è fin dalla sua prima edizione, oltre vent’anni fa – il Melbourne Movement di Ian Wong ha presentato un prodotto vincente. Come dimostrato da recenti studi, i rifiuti del caffè oggi sono uno dei principali rifiuti organici in tutto il mondo. Il progetto Re.Bean mira a esplorare soluzioni progettuali innovative per riutilizzare questo materiale di scarto e trasformarlo in un complemento di arredo biodegradabile, grazie a ricerche e sperimentazioni legate alla sua fisicità. Il risultato di questa sperimentazione è un prodotto riciclabile e biodegradabile.
La Giuria Internazionale del SaloneSatellite Award, giunto quest’anno alla 10ma edizione, ha premiato quindi il prodotto che maggiormente ha rappresentato il tema della Manifestazione, “Food as a Design Object”: Melbourne Movement / Kristen Wang (Australia). Manifesto di una soluzione di design creativo, Re.Bean è anche l’esempio concreto di come i designer possono (e dovrebbero) contribuire a far fronte ai problemi di spreco e durabilità dei prodotti. Inoltre, cerca anche di sensibilizzare il pubblico nei confronti delle problematiche ambientali dei rifiuti dell’industria del caffè.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

RE.BEAN COFFEE STOOL – Poiché i rifiuti del caffè oggi sono uno dei principali rifiuti organici in tutto il mondo, il progetto Re.Bean ha l’obiettivo di esplorare soluzioni progettuali innovative per riutilizzare questo materiale di scarto e trasformarlo in un complemento di arredo biodegradabile, grazie a ricerche e sperimentazioni legate alla sua fisicità. Il risultato è un prodotto riciclabile e biodegradabile, realizzato con un prodotto ottenuto dal riciclo di sacchetti di caffè in grani e i rifiuti macinati del caffè con leganti naturali provenienti da rifiuti di origine animale. Si tratta di un prodotto riutilizzabile: il metodo di colata dello stampo viene utilizzato per ottimizzarne il riutilizzo durante il produzione. È un prodotto ecologico: i rifiuti macinati del caffè vengono raccolti e lavorati localmente. Dimensione dello sgabello: 400mm (L) x 400mm (L) x 500mm (H) Peso: 5kg Materiali: Scarto di caffè macinato + sacchetto di caffè in grani essiccati + legatura naturale Potenzialità di utilizzo: complementi di arredo, scultura, gioielli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.