Come proteggere le piante dal freddo

0 134

Il giardino è bello in estate, ma anche in inverno. Certo, il freddo e il gelo non sono amici delle piante, ma seguendo qualche accorgimento ad hoc si può proteggere il nostro angolo verde con successo.
Ecco qualche pratico consiglio dall’esperto green di Instapro.it, piattaforma web che mette in contatto i professionisti della casa, specializzati in diversi settori, con il consumatore.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

1. Avere un dehor colorato anche in inverno è possibile. Viole, narcisi e ciclamini sono tra le piante più diffuse per colorare la stagione fredda di magnifiche sfumature. Esistono anche diverse pianti rampicanti in grado di resistere senza problemi alle basse temperature come l’edera, il glicine, il gelsomino e la bignonia.

2. Una volta iniziato a sistemare il proprio angolo verde, il rischio è di esagerare con la quantità puntando a un immediato effetto estetico. Come prima cosa bisogna pensare allo sviluppo della pianta stessa: riempire una fioriera con molte piante può essere pericoloso perché rischiano di soffocare e di non crescere in modo naturale.
Il secondo consiglio è scegliere piante autoctone e facilmente gestibili: non sempre originalità è sinonimo di bellezza. Un buon metodo per far crescere le piante, di qualsiasi tipo, è ad esempio l’utilizzo di semenzai, un vero e proprio vivaio delle sementi. Possono essere di diverse forme a seconda delle esigenze e della coltivazione.

3. Non dimentichiamoci del verde in casa. Una delle piante più amate nei mesi invernali è la Poinsettia, la Stella di Natale. Una decorazione perfetta per le prossime Feste, facile da curare e disponibile in diverse tonalità per scaldare la casa anche in pieno inverno.

4.Per chi ha l’orto, non bisogna dimenticare di ripararlo dalle gelate grazie ad appositi teli e sostegni. Molto utili in questo caso sono le serre ‘smontabili’, da acquistare o da realizzare facilmente, in modo da allestire una struttura ad hoc in base alle diverse necessità. È importante scegliere di coltivare un orto con piante che si adattano facilmente ai mesi più rigidi e capaci di resistere alle dure condizioni atmosferiche stagionali.

La Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.