Tassa dei rifiuti: al sud è più alta

0 114

Le dieci città con la tassa sui rifiuti più alta sono tutte nell’Italia del sud, eccezion fatta per Pisa. La Campania è la regione più cara (418 euro annui), di contro il Trentino Alto Adige quella più economica (197 euro). A rivelarlo l’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva).
Confrontando i singoli capoluoghi di provincia, Belluno si conferma la città più economica (149 euro all’anno), Cagliari la più costosa (549 euro). Poi vengono Trani (496), Ragusa (492), Siracusa (486), Salerno (468), Reggio Calabria (459), Benevento (453), Napoli (448), Pisa (447) e Agrigento (432).
In crescita anche i livelli di raccolta differenziata: nel 2016 (ultimo anno disponibile) secondo dati Ispra, siamo arrivati a livello nazionale al 52,5% (+5% rispetto al 2015), mentre il 25% finisce in discarica. Quelle più virtuose sono Veneto, Trentino Alto Adige, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, che confermano la tendenza degli ultimi anni. Le regioni fanalino di coda sono la Sicilia, l’unica a non raggiungere la soglia del 20% e il Molise.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

La Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.