World Water Forum, mancano dieci giorni

Il Consiglio Mondiale dell’Acqua invita tutti i governi a concentrarsi sulle questioni legate all’acqua e a dare priorità alle risorse idriche e alla loro gestione.

0 425

World Water Forum, mancano dieci giorni alla nuova edizione a Brasilia e solo la metà dei Millennial nel mondo sa che l’acqua sicura è un diritto umano. Oltre tre quarti dei Millennial a livello mondiale sono convinti che il governo e le istituzioni debbano rivestire un ruolo di primo piano nel garantire l’accesso globale all’acqua sicura e a servizi igienico-sanitari adeguati. A dieci giorni dall’8º World Water Forum che si svolgerà a Brasilia dal 18 al 23 marzo, il Consiglio Mondiale dell’Acqua (World Water Council – WWC) invita tutti i governi a concentrarsi sulle questioni legate all’acqua e a dare priorità alle risorse idriche e alla loro gestione, per fare in modo che la sicurezza idrica e il risanamento diventino una realtà per tutti entro il 2030, come previsto dagli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Sono necessari azioni e investimenti al più alto livello politico per fornire acqua potabile e servizi igienico-sanitari adeguati a tutto il pianeta. Il Forum vedrà oltre 30mila partecipanti; l’evento si suddividerà in cinque processi distinti: il Processo Tematico, il Processo Politico, il Processo Regionale, il Forum della Cittadinanza e il Focus Group sulla Sostenibilità.

Ottavo World Water Forum in calendario a Brasilia.

WORLD WATER FORUM – Fondato dal Consiglio Mondiale dell’Acqua, il World Water Forum rappresenta un vertice internazionale dove si discuteranno i problemi legati all’acqua e si proporranno soluzioni a quelli più urgenti, coinvolgendo anche gli enti locali. Il World Water Forum si terrà nella capitale del Brasile Brasilia dal 18 al 23 marzo 2018 e avrà come tema la condivisione dell’acqua (“Sharing Water”), dato il ruolo che riveste l’acqua nell’unire comunità e abbattere barriere. Il Consiglio Mondiale dell’Acqua invita tutti a partecipare al più grande evento al mondo sul tema dell’acqua, che riunirà capi di stato, ministri, decision maker di alto livello, esperti e professionisti del settore, enti locali e ricercatori. Il World Water Forum, fondato dal Consiglio Mondiale dell’Acqua, mette l’acqua al centro dello sviluppo globale e invita tutti ad agire, perché dare un futuro all’acqua significa dare un futuro a tutta l’umanità. Il Presidente del World Water Council Benedito Braga ha dichiarato: “I leader mondiali sanno che i servizi igienico-sanitari sono fondamentali per la salute pubblica, ma dobbiamo agire subito. Al fine di rendere l’acqua e i servizi igienico-sanitari universalmente disponibili entro il 2030, serve impegno ai massimi livelli. È altresì importante che le fonti di acqua siano ottimizzate per assicurare che si tratti di risorse idriche sicure.”

LEGGI ANCHE: FLINT TOWN, LA DOCU-SERIE DI NETFLIX

I NUMERI – Secondo i dati forniti dal Programma di Monitoraggio Congiunto OMS/UNICEF del 2015, il 91% della popolazione mondiale utilizza una fonte di acqua potabile migliorata, rispetto al 76% del 1990. Questo dato prova che sono stati fatti progressi significativi nell’accesso all’acqua potabile, dal momento che 2,6 miliardi di persone, pari a un terzo della popolazione mondiale attuale, hanno avuto accesso a una fonte d’acqua potabile migliorata dal 1990 a oggi. Tuttavia, a causa della cattiva qualità dell’acqua e della gestione delle risorse, spesso il miglioramento delle risorse idriche non garantisce l’accesso ad acqua potabile sicura. Inoltre, se l’accesso a fonti migliorate è aumentato in tutte le regioni del mondo, la percentuale di progresso varia. La copertura in Asia è aumentata drasticamente: nella sola Cina, oltre mezzo miliardo di persone ha avuto accesso a una fonte migliorata. In America Latina e nei Caraibi, il 95% della popolazione oggi ha accesso a fonti migliorate di acqua potabile. Tuttavia, in Africa sub-sahariana resta ancora molto da fare, come dimostra il fatto che circa un terzo della popolazione è ancora senza accesso a fonti di acqua potabile migliorata.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.