Bambù e iPhone: un abbinamento inconsueto per amplificatori

La spagnola Arte Javane produce amplificatori naturali per iPhone e smartphone

0 156

Nasce dal connubio tra alta tecnologia e materiali naturali l’idea di Arte Javane, piccola azienda spagnola, di produrre amplificatori naturali per iPhone e smartphone.
Sono realizzati in Indonesia da lavoratori disabili o affetti da sindrome di down. Prodotti ecologici, solidarietà e business di fondono in questa realtà che ha deciso di utilizzare i materiali autoctoni come il bambù, che prosperano nel più grande Stato-arcipelago del mondo.

BAMBU’

Il bambù è una pianta erbacea che cresce spontaneamente e molto rapidamente a Java. È una risorsa abbondante e rinnovabile. La scelta di Arte Javane è di utilizzare il bambù di Borobudur, che si trova vicino al tempio buddista meraviglia del mondo. Lavora solo con le comunità locali, contando sulle persone con disabilità in ogni processo e con naturali elementi naturali. Ha mobilitato un’intera città per portare avanti il progetto legato all’amplificatore, completamente fatto a mano. «Con questi altoparlanti di bambù – spiega la titolare – proponiamo una cassa di risonanza naturale fatta di legno di bambù e pelle vegetale. È un prodotto 100% sostenibile, che amplifica il suono fino a tre volte». In Indonesia, nell’isola di Java, il bambù è considerato una pianta infestante, eppure è un buon amplificatori di suoni. Arte Javane se ne è accorta quasi per caso, poi l’idea è diventata solidale: «Il 70% della produzione lo crea un’associazione di persone disabili, eppure non siamo organizzazione benefica, ma un’impresa».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.