Caffè Vega, dal seme alla tazza

Caffè da agricoltura sostenibile? Di più: pacchetti "firmati" dai contadini

0 328

È sempre il momento di un buon caffè. Un caffè che tenga conto non solo della qualità della materia prima, ma anche di tutta la filiera produttiva e del lavoro dei contadini che lo producono. Questa è la mission di Vega Coffee. I suoi chicchi provengono da fattorie e cooperative su piccola scala in Nicaragua, tostati e confezionati in sacchetti completamente compostabili. Vengono spediti direttamente dal Nicaragua entro 5 giorni dalla torrefazione.
Gli agricoltori, il 90% dei quali sono donne, sono stati formati per tostare e impacchettare il caffè, permettendo loro di guadagnare quasi 4 volte di più. Tutti i chicchi sono coltivati senza prodotti agrochimici e non sono OGM.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

Dal seme alla tazza

La nostra missione è piuttosto semplice – spiegano a Vega Coffee – vogliamo collegare in modo più diretto chi produce e chi beve il caffè. Così puntiamo ad aumentare la ricchezza educativa e finanziaria dei coltivatori di caffè, offrendo al contempo un caffè davvero eccellente ai clienti. Forniamo ai nostri agricoltori tecnologia e know-how per andare oltre la semplice coltivazione e vendita di un prodotto non trasformato. Li facciamo partecipare alle fasi successive della filiera produttiva, in cui viene concentrata la maggior parte del valore finanziario: tostatura, cernita, confezionamento, per diventare veri professionisti del caffè dal seme a tazza.

Estelí, Nicaragua

La regione di coltivazione del caffè del Nicaragua è una splendida area boscosa nella parte nord-occidentale del paese, con montagne di 1200 metri e oltre. È un zona piovosa, in cui si ha un terreno fertile e un clima ideale per la coltivazione del caffè, che resta una fonte primaria di reddito per le comunità rurali della zona. Vega si impegna a rifornirsi di caffè coltivato in modo rispettoso della terra, lavorando direttamente con le cooperative e con gli agricoltori.
L
a torrefazione di Vega si trova a Estelí, la terza città più grande del Nicaragua e uno dei principali centri commerciali. La struttura ospita regolarmente giornate di formazione, durante le quali da 50 a 100 agricoltori locali vengono a conoscere il processo, a degustare il caffè e a iscriversi per partecipare a sessioni di formazione e tostatura.

 

 

ETICA DEI LAVORATORI

Vega lavora con circa 4000 agricoltori. Le fattorie familiari su piccola scala, molte gestite da donne, sono il fondamento dell’industria del caffè del Nicaragua. All’apertura della torrefazione, nel 2015, Vega ha cominciato a lavorare con un gruppo principale di cinque donne. Nel giro di un anno, il team è cresciuto a 20 persone. Per ampliare le conoscenze sul caffè, il team di Vega ha lavorato su tutte le fasi della produzione, dalla selezione delle bacche, alla torrefazione, fino al confezionamento. Ogni busta di Vega Coffee è firmata da un contadino-torrefattore, un segno del tempo, della cura e dell’investimento personale che ogni membro dell’azienda ha messo in questo nuovo modo di produrre il caffè.

Experts in Residence

Nel 2016 è partito il programma Experts in Residence, per approfondire la formazione attraverso lo scambio di competenze, idee e cultura sulla filiera del caffè. “Colleghiamo i professionisti del caffè con il nostro team di torrefattori e di agricoltori attraverso una serie di corsi di formazione e seminari. Che tu sia un esperto di espresso o un abile torrefattore vogliamo collegarci e collaborare con te!”
Chi è interessato a presentare domanda per partecipare al programma Expert in Residence può compilare il modulo qui.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.