Water Light Festival a Bressanone, la festa della luce

0 162

Water Light Festival per la terza volta trasforma il centro di Bressanone in Alto Adige in una galleria d’arte a cielo aperto dal 9 al 25 maggio 2019. Artisti locali e internazionali allestiscono installazioni speciali giocando con i due preziosi elementi di luce ed acqua donando a Bressanone luoghi luminosi e magici. Per 17 giorni “Acqua è vita – Luce è arte ” costituirà il tema centrale di questo festival unico. Questa connessione, a prima vista insignificante, crea attimi di luce e di vita unici e indimenticabili all’insegna dell’acqua e della luce.

TEMI E DETTAGLI – Più di 20 fontane, la confluenza tra i fiumi Isarco e Rienza e altri tesori storici e culturali della città vescovile saranno reinterpretati. Installazioni luminose e spettacoli presso le fonti d’acqua della città attirano l’attenzione sull’acqua, preziosa risorsa. Il tema dell’acqua gioca un ruolo centrale in questo caso. I temi culturali, ecologici, sociali ed economici sono alla base di ogni approccio artistico. Mondi acquatici e arte della luce – una connessione luminosa che invita a meravigliarsi, sognare, partecipare e riflettere. “L’attenzione si concentra sulle caratteristiche della città, sugli angoli preziosi che spesso vengono trascurati. Arte di luce e arte contemporanea si incontrano in questo festival e si completano a vicenda”, così Stefanie Prieth di Bressanone Turismo, responsabile del progetto.

FESTIVAL DELL’ACQUA – Questa edizione del festival è gemellata con il biennale Festival dell’Acqua di Utilitalia, la federazione delle imprese dei servizi pubblici, che dal 2011 raccoglie ogni due anni scienziati, filosofi, attori, artisti e giornalisti per parlare di risorse idriche in tutte le possibili sfaccettature. Dal 13 al 15 maggio a Bressanone all’interno dei convegni e incontri del Festival dell’Acqua ci si interroga sui mutamenti climatici e scarsità idrica e si indaga se i ghiacciai alpini sono ancora una riserva strategica. Quest’anno anche l’OEW, l’organizzazione per Un mondo solidale, è partner del progetto e così, oltre ai cinquanta disegni di Bressanone e dintorni, altri cinquanta da Chipata/Zambia brilleranno al Festival Acqua e Luce.

INTERNATIONAL DAY OF LIGHT – Anche quest’anno il Water Light Festival rientra nella rete ufficiale del International Day Of Light dell’Unesco, il 16 maggio, iniziativa globale che ha come obiettivo primario il continuo apprezzamento della luce. Bressanone acquisisce durante il festival un’atmosfera inedita promuovendo e sostenendo anche una riflessione di ampio respiro legata a questioni di interesse globale come il cambiamento climatico e la disponibilità delle risorse naturali. Quest’anno il Water Light Festival si fregia della certificazione “Green Event”. Il festival vuole essere a tutti gli effetti sinonimo di sostenibilità. La certificazione è stata ottenuta grazie al rispetto di parametri come l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili, materiale stampato su carta ecologica certificata e campagne promozionali digitali. Inoltre, si riavvia la collaborazione con Deutsche Bahn per sensibilizzare i turisti a lasciare a casa la macchina e raggiungere Bressanone con il treno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.