Bevande per l’armonia, la nuova linea Karma Sant’Anna

Bevande per l’armonia, la nuova linea Karma Sant’Anna

Tre alleati di benessere

Bevande per l’armonia, la nuova linea Karma Sant’Anna

Bevi bene e fai del bene a te stesso, è questo il motto legato nuova linea Karma di Sant’Anna, delle bevande che contengono un mix di ingredienti vegetali e frutta, gustoso, dissetante e in grado di soddisfare le richieste di benessere fisico e mentale dei consumatori.
Le referenze, senza glutine e senza conservanti, oltre ad offrire le proprietà benefiche della frutta e della verdura, sfruttano il loro colore per stimolare uno specifico chakra, cioè uno dei centri di energia presenti nel nostro corpo. Insomma, una bevanda che fa bene al corpo e all’anima.
I prodotti finora lanciati sul mercato sono tre.

Karma Verde è ispirato al 4° chakra Anahata, connesso all’empatia e all’espansione dell’amore. Per armonizzare il 4° chakra, è importante concentrarsi sul colore verde. Non a caso questa referenza è un mix di succo di frutta e verdure dal colore verde: mela (simbolo di sintonia), cetriolo (simbolo di cambiamento), carciofo (simbolo di apertura) e zenzero (simbolo di equilibrio). Tutti ingredienti che svolgono anche una funzione depurativa per l’organismo.

Karma Giallo si rifà al 3° chakra Manipura, connesso all’ottimismo e allo sviluppo del potere personale. Per armonizzare il 3° chakra, bisogna concentrarsi sul colore giallo, così è stata ideata una bevanda a base di ananas (simbolo di trasformazione), zucca (simbolo di abbondanza), aloe vera (simbolo di armonia) e salvia (simbolo di identità): ingredienti che contribuiscono al dimagrimento e alla digestione.

Karma Rosso è ispirato al 1° chakra Muladhara, connesso alla stabilità e alla gioia di vivere il proprio radicamento. Per armonizzare il 1° chakra, deve entrare in scena il colore rosso. La bevanda Karma Rosso contiene: pomodoro (simbolo di desiderio), arancia Rossa (simbolo di vigore) e basilico, un mix che ha una funzione antiossidante.

La Redazione

 

 

 

 

 

 

 

 

Anna Simone

RELATED ARTICLES

WaterFirst, la competizione su progetti per l’acqua

WaterFirst, la competizione su progetti per l’acqua

Scade il 30 dicembre 2017 il termine per presentare le candidature per WaterFirst!, la competizione rivolta a start

SCOPRI DI PIÙ

Leave a Reply