Buhbli Organics: un bagno di sostenibilità anche nel packaging

I sali da bagno sono bio e la confezione è fatta con la canna zucchero.

0 1.306

Puliti noi, pulito l’ambiente. Questo potrebbe essere lo slogan di Buhbli Organics, società canadese a basso impatto ambientale, specializzata in prodotti per la cura del corpo biologici e con certificazione USDA. Oltre a prendersi cura della pelle e dei capelli con oli essenziali, racchiude i suoi sali da bagno himalayani in un imballaggio naturale: un biopolimero ricavato dalla canna da zucchero.

Biopolimero dalla canna da zucchero

Buhbli nasce nel 2014, i suoi co-fondatori John Rody e Michelle Gojkovich avevano un obiettivo molto chiaro: “creare prodotti per la cura del corpo, economici e puliti, ecologici e sicuri per tutti gli esseri viventi“. E anche l’imballaggio dei suoi sali da bagno himalayani segue questo principio. La confezione utilizza il polietilene I’m green™ di Braskem, un biopolimero sostitutivo del PE convenzionale ottenuto dalla canna da zucchero.
Secondo Braskem, la coltivazione della canna da zucchero utilizza CO2 e rilascia O2, che conferisce al materiale un’impronta di carbonio negativa. “Per ogni tonnellata usata di questo polietilene verde, Buhbli Organics evita di produrre 3,09 tonnellate di CO2“.

LA MISSION

Secondo Rody e Gojkovich, questo cambiamento è un passo concreto verso la riduzione dell’impronta di carbonio del loro imballaggio. “Scegliendo di incorporare il polietilene a base biologica nelle buste per i nostri sali da bagno dell’Himalaya, siamo stati in grado di fare una scelta più ecologica“, spiega Gojkovich. “L’uso del polietilene verde per le nostre confezioni ha un impatto significativo, poiché contribuisce a ridurre sensibilmente l’impronta di carbonio di Buhbli, che così contribuisce al benessere degli altri esseri viventi e del pianeta“. I sali da bagno Himalayan Buhbli Organics sono venduti in oltre 1.000 negozi Walmart negli Stati Uniti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.