La rivista di stile, vita, benessere e cultura green a 360 gradi

Cani e gatti, i cibi da evitare

1

Una sana alimentazione per cani e gatti è fondamentale per la loro salute. Oltre alla genuinità e alla qualità delle materie prime scelte è bene evitare i cibi che potrebbero fargli male, gli stessi che, invece, per noi uomini sono ricchi di principi nutritivi.

Zucchero e dolciumi possono essere dannosi, con comparsa di problemi a livello dei denti, il sopraggiungere del diabete e un aumento di peso. Il cioccolato va bandito. Quello fondente è il più rischioso, poiché contiene una percentuale elevata di teobromina, sostanza che nei cani può provocare sete eccessiva, battito cardiaco irregolare, tremori e addirittura la morte nei casi più gravi.Passando alla frutta, l’avocado non è benefico per via di una tossina fungicida (conosciuta come persin) in grado di causare problemi digestivi nei nostri amici a quattro zampe. L’uva e l’uvetta passa possono causare sofferenza renale, vomito e iperattività. Non va meglio con le noci, che potrebbero contenere un fungo velenoso. Il pesce, non fa male. Però il pesce crudo contiene la tiamina, un enzima che interferisce con la vitamina B, essenziale al benessere dei gatti.

La redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.