Se in autunno viene voglia di liquirizia…

0 161

Se questo periodo dell’anno le voglie del vostro spuntino vi spingono in direzione della liquirizia nera, il consiglio principale è di mangiarla con moderazione.

La Food and Drug Administration (FDA) sostiene che se avete già oltrepassato i 40 anni, mangiando oltre sessanta grammi di liquirizia nera al giorno per almeno due settimane potreste finire in ospedale con un’aritmia del cuore in corso.
Questo è ciò che è successo recentemente in Canada, dove i medici del pronto soccorso stavano cercando di capire le cause del malore di un 51enne cui frettolosamente era stata diagnosticata alta pressione sanguigna e potassio basso. I medici erano perplessi perché l’uomo non aveva una storia di ipertensione o di qualsiasi altra condizione medica che lo avrebbe potuto portare a questa situazione.
Dopo aver approfondito l’anamnesi, i medici hanno scoperto che l’uomo aveva mangiato un sacchetto di caramelle di liquirizia ogni giorno.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

La liquirizia

La liquirizia è un estratto dalla radice di un arbusto boscoso Glycyrrhiza glabra, che cresce in climi subtropicali. La pianta contiene acido glicirrizico (GZA) e ha origini antichissime nella medicina tradizionale e erboristica. In Egitto e in Cina, è stata usato per trattare molti disturbi, secondo Medscape, tra cui tosse, ulcere dello stomaco, malattie epatiche e costipazione.

 

Ci sono alcune prove che la liquirizia potrebbe essere utile per i problemi di bruciore di stomaco, eczema e tosse e intubazione dopo un intervento chirurgico. Alcuni dei suoi altri usi medici, tuttavia, non hanno alcuna prova medica per sostenere le rivendicazioni.

 

Che cosa è l’avvelenamento liquirizia?

 

Non solo la liquirizia a volte non fa bene, a volte può fare del male. Come nel caso in Canada, il consumo di grandi dosi di GZA in liquirizia o Estratto di liquirizia può portare a livelli pericolosamente bassi di potassio (hypokalemia) e ipertensione grave. Questa sindrome è conosciuta come hypermineralocorticoidism o occasionalmente “avvelenamento da liquirizia“.

 

Altri sintomi possono includere debolezza e mal di testa, gonfiore e spasmi muscolari. I sintomi di solito vanno via una volta che si smette di mangiare liquirizia.

 

La FDA sta offrendo questo Consiglio per snacking con cautela:
  • Non mangiare grandi quantità di liquirizia nera in una sola volta.
  • Se avete mangiato tanta liquirizia nera e hai un ritmo cardiaco irregolare o debolezza muscolare, smetti di mangiare immediatamente e contatta il medico.
  • La liquirizia nera può interagire con alcuni farmaci, erbe e integratori alimentari. Verificare con il medico se avete dubbi su possibili interazioni.
  • La maggior parte dei cibi al gusto di liquirizia che vengono venduti non contengono GZA, in modo da non innescare gli stessi sintomi pericolosi che potrebbero essere prodotti da un uso a lungo termine di molta liquirizia naturale.

 

Recentemente, un team di ricercatori a Chicago e in Egitto ha studiato lo “abuso di liquirizia” e rivisto i suoi possibili benefici per la salute e possibili pericoli. Il lavoro di ricerca è stato pubblicato sulla rivista Advances sottolineando: “Miriamo a inviare un messaggio di avvertimento che la liquirizia non è solo una caramella e che gravi complicazioni pericolose per la vita possono verificarsi con un uso eccessivo”.
Arianna Pinton

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.