Terme naturali e gratis, le affascinati cascatelle di Saturnia

0 88

Si chiamano terme di Saturnia e sono benefiche e gratuite. Rappresentano uno dei luoghi più suggestivi e affascinanti della Maremma Toscana, che si è creato naturalmente, originandosi da una roccia di travertino, scavata dalla cascata di acque solfuree termali.
Tra le super gettonate spiccano le Cascate del Mulino o le Cascate del Gorello, una sorta di piccole piscine naturali che si riempiono di continuo dell’acqua che sgorga da una sorgente a una temperatura di 37,5°C.
Sono acque classificate come sulfuree e solfato-alcaline-bicarbonato-terrose, con una grande concentrazione di idrogeno solforato e anidride carbonica; curano le varie problematiche della pelle; agiscono come un vasodilatatore sull’apparato cardio-circolatorio e respiratorio, riducendo la pressione arteriosa; svolgono un’azione protettiva, antiossidante/antiaging e depurativa sul fegato; riduce la tensione degli apparati cardio-circolatorio e respiratorio; amplifica gli atti respiratori e aumentano la ventilazione polmonare.
Una curiosità: Saturnia deriva dalla leggenda secondo la quale queste terme si sarebbero formate nel punto esatto in cui cadde il fulmine che il dio romano Giove, adirato per le nefandezze degli uomini, scagliò sulla Terra contro Saturno. Successivamente, i Romani ribattezzarono il luogo con l’attuale nome che evoca il dio Saturno, signore del Tempo e padre di Giove.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

La Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.