Val Gardena, benessere con fieno, miele e vino

Nella valle delle fiabe, l’inverno è una poesia innevata, da scoprire anche tra le sale dello storico hotel Tyrol, punto di riferimento per l’ospitalità.

0 148

Val Gardena, lo storico hotel Tyrol è dal 1966 punto di riferimento dell’ospitalità gardenese. Caratterizzato da una gestione famigliare attenta alla qualità, ai dettagli, alla professionalità, l’hotel unisce l’autenticità e la tradizione con il carattere moderno di una struttura che ha le radici nel passato ma che guarda al futuro. A gennaio, il pacchetto speciale “Essenza Tyrol” prevede anche una cena al nuovo ristorante Suinsom (situato all’interno dell’hotel), che attende i palati più sopraffini ad assaporare le creazioni culinarie dello chef Alessandro Martellini.

All’hotel Tyrol, il nuovo ristorante Suinsom per i palati più sopraffini.

Nel primo mese dell’anno, il pacchetto comprende anche due trattamenti a scelta, tra cui ad esempio il “Kraxenofen – Gerla per il fieno” che consiste in una combinazione tra vapore e oli essenziali contenuti nel fieno di alta montagna. Seduti comodamente, si viene avvolti in un telo e scaldati dal vapore arricchito di preziose sostanze benefiche per le vie respiratorie e la pelle. Un vero luogo di relax, dove, si fanno anche 2 chiacchiere qualora si scelga di fare il trattamento in coppia.

Oppure si può scegliere tra il massaggio con sacchetti alle erbe alpine e olio caldo per un effetto disintossicante e gradevole per la pelle e il massaggio al miele: una colata di miele alpino sulla schiena, per un massaggio energico e decontratturante. Relax totale immersi nell’acqua tiepida è quello che propone il bagno in tinozza: si può scegliere tra Bagno all’amido di riso, per una pelle morbida, idratata e rinfrescata oppure il Bagno gourmet per scoprire i numerosi benefici dell’uva e del vino dalle proprietà Anti-Età.

I padroni di casa, Bibiana Dirler e il marito Maurizio Micheli sanno illuminare il soggiorno degli ospiti con il loro sorriso, aprendo la propria (ormai storica) casa e svelandone gli aneddoti e la filosofia che da sempre aleggia tra queste sale.
L’unicità di questa accogliente casa, con 50 camere, risiede nel fare sentire gli ospiti in un luogo famigliare dal mood alpino dove non mancano tocchi di contemporaneità, come la raffinata cucina gourmet, la spa di ultima generazione, un servizio che guarda oltre, con uno staff preparato e pronto a coccolare gli ospiti: certi che la tradizione non tramonta mai ma è sempre alla moda, Bibiana Dirler e Maurizio Micheli sono riusciti a mantenere viva la tradizione di una casa di montagna arricchendola e migliorandola con i comfort contemporanei, con per esempio una spa dalle linee semplici, legata al territorio grazie al largo uso di pietra e legno e con un ristorante di alto livello, aperto anche al pubblico esterno.
Ogni settimana ci sono appuntamenti culinari golosi: dal buffet di dolci e dessert alla tipica merenda ladina in un luogo molto unico, la baita del Tyrol. La piccola, intima baita sull’Alpe Juac, dove i profumi dei formaggi e degli affettati si mescolano a quelli della natura che circonda questo angolo di pace alpina.

L’hotel offre agli ospiti una zona wellness con piscina coperta, riscaldata sempre a 30° con il pavimento in lastre di marmo e circondata da pannelli e soffitti di stucco e roccia solcati da travature di antico legno massiccio. Le grandi vetrate regalano luminosità naturale a tutto l’ambiente. Per rilassarsi in acqua ci sono due idromassaggi: uno interno, accogliente e confortevole, e uno esterno, particolarmente suggestivo durante le nevicate della stagione invernale. Accanto all’idromassaggio, in giardino, c’è la “sauna in baita”: il segreto, soprattutto in inverno? Dopo la sauna, una doccia fresca, un giro in giardino, per raffreddare il corpo e un tuffo di relax nell’idromassaggio. Di sera, in inverno, lo spettacolo del cielo stellato è incredibile. L’area wellness dispone di varie saune e un grande, originale bagnoturco. Numerosi trattamenti rendono il soggiorno un piacevole momento di relax.

STAGIONE SCIISTICA 2018/2019 – Highlight invernale dell’hotel Tyrol è la vicinanza allo skilift: pochi metri lo separano dalla skiroom dell’hotel. In meno di un minuto si è letteralmente in pista. Grazie al collegamento con Dolomiti Superski – il più grande carosello sciistico al mondo – e la vicina Alpe di Siusi, è un eldorado per gli sportivi invernali.
Qui inizia il celebre Sellaronda, sogno degli amanti dello sci. Altra comodità è l’acquisto dello ski pass direttamente in hotel e la prenotazione di corsi di sci a prezzi agevolati.
Oltre allo sci, si possono provare le ciaspole: con le esperte guide alpine gli ospiti dell’hotel Tyrol possono scoprire i suggestivi panorami invernali o seguire le tracce fresche di un capriolo o di un cervo.
La magica Vallunga a Selva Gardena offre agli appassionati dello sci di fondoun circuito meraviglioso circondato da un panorama dolomitico ineguagliabile. 12 km di piste disegnate tra boschi, colline e prati innevati da vivere appieno praticando questo sport antico, divertente e impegnativo.
I più sportivi possono provare l’arrampicata sportiva su pareti ghiacciate e su cascate di ghiaccio, un’esperienza elettrizzante e coinvolgente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.