Olio di ricino, ottimo per la cura di capelli e pelle

Sono molte le sue proprietà benefiche, molto usato in cosmetica e in farmacologia. Attenzione però ai falsi miti: per la cura delle ciglia è pericoloso.

0 278

Olio di ricino elisir di bellezza. Ricco di acidi grassi benefici ed elementi essenziali è ottimo per la pelle, i capelli e le unghie. Infatti è un olio vegetale molto utilizzato per scopi farmaceutici e cosmetici: tra le proprietà vi è quella di essere un buon idratante e stimolare la crescita di peli (le sopracciglia per esempio) e capelli. Attenzione però: l’olio di ricino fa crescere le ciglia? No. Inoltre giocare al piccolo chimico in una zona così delicata come quella perioculare porta a risultati spesso disastrosi, quando non inutili. E il rischio è di farsi davvero male. Nel corso degli anni, a cicli continui, sono intervenuti dermatologi ed esperti a smontare il mito che l’olio di ricino sulle ciglia funziona. Secondo MarieClaire Clementina Richardson, fondatrice di un brand di lash extension amatissimo dalle top model, è assolutamente contraria all’uso dell’olio di ricino in purezza sulle ciglia: molto meglio rivolgersi a sieri appositamente formulati, in grado di superare i test oftalmici per garantire la sicurezza di utilizzo sugli occhi.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]
È ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi della pianta Ricinus compunsi.

OLIO DI RICINO, COM’È FATTO – È color giallo paglierino, ha un aspetto piuttosto denso e un sapore e un odore poco gradevoli. È ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi della pianta Ricinus compunsi. È un grasso vegetale molto ricco di vitamina E, si estrae a pressione dalla pianta del ricino più o meno come l’altro miracoloso olio degli ultimi tempi, l’olio di cocco. È frequentemente utilizzato nell’industria cosmetica (nell’INCI lo si trova come castor oil) ma lo si trova anche in purezza, molti brand lo producono per permetterne diversi usi.

IN COSMETICA – Notevoli sono le proprietà cosmetiche dell’olio di ricino.

  • È molto denso perfetto per rinforzare le unghie e soprattutto per combattere in modo naturale le infezioni dell’unghia, le onicomicosi.
  • È usato prevalentemente come idratante, perché ha la particolarità di creare sulla pelle un film idrolipidico che mantiene l’idratazione. Per questo pregio l’olio di ricino è usato nella composizione di diversi prodotti solari.
Olio di ricino, ha un’azione nutriente e lucidante nei confronti di capelli secchi e sfibrati.

OTTIMO PER CAPELLI E SOPRACCIGLIA – Uno degli usi più frequenti dell’olio di ricino riguarda la cura dei capelli. Questo olio vegetale svolge infatti un un’azione nutriente e lucidante nei confronti di capelli secchi e sfibrati, o particolarmente stressati per via di tinte e lavaggi molto frequenti. Oltre a rinforzare il cuoio capelluto infatti, l’olio di ricino previene la formazione delle doppie punte, aiuta a riequilibrare la quantità di sebo ed evita la caduta dei capelli. L’effetto finale è quello di proteggere ciglia e capelli, rendendoli più robusti. Applicato puro come impacco prima dello shampoo aiuta a

  • combattere capelli secchi
  • ristrutturare capelli sfibrati
  • combattere la formazione delle doppie punte

Analogamente rafforza e rende più belle le sopracciglia e le ciglia, pertanto se ne può fare applicazione anche per trattare queste ultime utilizzando uno scovolino di una confezione vuota di mascara.

BENEFICI PER LA PELLE – Avendo un potere antifungino e antibatterico, svolge un’azione antinfiammatoria e lenitiva nei confronti di problematiche cutaneeinfezioni della pelle, tra cui dermatiti, acne, micosi. Inoltre, può essere usato come semplice idratante per la pelle. Essendo piuttosto denso, può essere diluito con un po’ di olio di mandorle dolci, o altri tipi di oli essenziali, così da renderlo più spalmabile. Considerato l’odore poco piacevole, si può anche aggiungere qualche goccia di un’essenza profumata, affinché risulti più delicato.

Oltre a capelli, sopracciglia e unghie, l’olio di ricino svolge un’azione molto efficace come lassativo.

UN LASSATIVO NATURALE – Oltre a capelli, sopracciglia e unghie, l’olio di ricino svolge un’azione molto efficace come lassativo. È importante però ricordarsi di assumerlo in piccole dosi e per periodi non troppo lunghi, proprio per via degli effetti piuttosto potenti di cui gode. Si raccomanda infatti di assumere una quantità pari a un normale cucchiaio da tavola, ma è bene rivolgersi comunque a un medico. Il suo utilizzo non moderato può portare a irritazioni dell’intestino, soprattutto nelle persone che soffrono di ulcera, colite, diverticoli ed emorroidi. Generalmente l’olio di ricino viene ingerito a stomaco vuoto e fa effetto circa 2-6 ore dopo. Viene spesso utilizzato anche per liberare l’intestino prima di operazioni e interventi chirurgici, ma il suo uso più comune in questo senso è lo svuotamento del colon prima del parto. È meglio farsi supportare dal ginecologo prima di assumere delle pastiglie di olio di ricino in caso di stitichezza in gravidanza.

Può essere prescritto per il trattamento di disturbi della pelle come acne, dermatiti e micosi.

COME ANTIBATTERICO – L’olio di ricino ha proprietà antibatteriche e antimicrobiche: può essere prescritto per il trattamento di disturbi della pelle come acne, dermatiti e micosi. Poiché l’odore di quest’olio non è gradevolissimo, quando lo si usa puro è opportuno mescolarlo ad altri come quello di mandorle e alcune gocce di olio essenziale dall’aroma preferito. Per l’uso interno è noto che l’olio di ricino abbia odore e sapore sgradevoli, per cui viene assunto accompagnato da altre sostanze come succo d’arancia.

BENEFICI FARMACEUTICI – I suoi benefici sono molti:

  • da quello più noto che è il trattamento della stipsi di cui vi parleremo in seguito.
  • all’uso farmacologico da effettuarsi prima di alcuni interventi chirurgici.
  • rafforza il sistema immunitario,
  • ha proprietà antiinfiammatorie per cui è usato per il trattamento dell’artrite,
  • è antifungino e si usa contro la tigna.

QUANTO COSTA E DOVE ACQUISTARLO – Si può trovare quest’olio in erboristeria in flaconi da 125 e 250 ml per un utilizzo sui capelli senza diluirlo. È in vendita anche in farmacia, in alcuni supermercati e nei negozi di prodotti bio. Il prezzo va dai 4 ai 10 euro per un flacone da 100 ml. È anche disponibile in vendita online su Amazon.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.