Biciclette elettriche di lusso, bellezza e funzionalità

0 85

Le e-bike non sono solo a basso impatto ambientale, utili e pratiche, ma alcune sono anche sfacciatamente di lusso. Alcune aziende producono modelli di design dalle linee essenziali o futuristiche che fanno venir voglia di acquistarne subito una.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

Tra le proposte che rientrano in questa categoria spicca la Derringer Electric Bike, che si ispira alle moto che si sfidavano nelle gare di “Board Track Racing” nei motordrome di Los Angeles, in voga nei primi anni del ‘900. Il telaio in acciaio è costruito a mano dai maestri telaisti dell’Oregon e poi assemblato singolarmente, con il top gamma dei componenti disponibili sul mercato. Ha un motore da 750 W, velocità di poco superiore ai 30 km/h e autonomia 30-62 km. È disponibile anche con unità “extra” da 2,8 kW (60 km/h).

Segue, ma solo in ordine di elenco, l’Audi Sport e-tron mountain bike. Pesa solo 18,2 chilogrammi ed è una delle e-mountain bike più leggere in circolazione. E’ alimentata da una batteria agli ioni di litio, collocata nel telaio che opera a 48 V. La capacità è di 530 Wh e può essere ricaricata da una presa a 230 V in due ore e mezzo. In alternativa può essere rimossa e rimpiazzata con una nuova batteria.
Il ciclista può scegliere tra 5 programmi, che spaziano dal supporto della pedalata al movimento esclusivamente elettrico.

Passando all’Italia non può non essere citata Bicicletto electric bicycle dal design a cavallo tra una motocicletta e una bicicletta, anche grazie al finto serbatoio che le dà, insieme alla sella, un look da motocicletta un po’ vintage. Il corpo della bicicletta pesa 17 kg, il telaio è autoportante e si distingue per le linee e il materiale in fibra di carbonio. Questo contribuisce ad alleggerire il mezzo creando una voluta discordanza tra il peso visivo percepito e quello reale.

La Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.