Cambio di passo per Share’ngo, anche le aziende diventano protagoniste di una mobilità green

0 62

Una nuova offerta sta per cambiare il mondo della mobilità aziendale, perché la mobilità nelle grandi città richiede un impegno di tutti. Share’ngo, start up attiva nel car sharing elettrico, ora dà la possibilità anche alle aziende di usufruire dei veicoli non inquinanti.
A beneficiarne saranno tutti, dall’ambiente, che diventerà più eco-sostenibile, alle imprese, che potranno abbattere i costi della mobilità, fino agli stessi dipendenti, che potranno spostarsi da una parte all’altra della città.
Ecco come funziona. Attraverso una piattaforma software i dipendenti si iscrivono a Share’ngo inserendo il codice di associazione in un’area riservata e ottengono il codice aziendale. Poi muniti di tessera personale possono cominciare a usufruire del servizio. Per ogni utente si attiverà un profilo d’uso personalizzato a cui l’azienda accede per gestire, controllare e calcolare i costi degli spostamenti dei propri dipendenti. Ai benefici economici si aggiungono quelli ambientali perché il 28% delle emissioni di CO2 dipende dai trasporti, mentre col car sharing elettrico ogni azienda contribuirà al miglioramento della qualità della vita della città e diminuendo la presenza di anidride carbonica nell’aria. E anche i dipendenti che utilizzano le auto aziendali saranno sensibilizzati attraverso l’indicazione, nella consolle di controllo, del credito ambientale ottenuto dall’azienda (CO2 emissionsaving). Meno incidentalità, meno inquinamento, meno occupazione di spazio pubblico, più effetti positivi per la salute umana.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

La Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.