Val di Fassa Bike, largo alle bici elettriche

0 119

È ai nastri di partenza la 10° edizione della Val di Fassa Bike, la seguitissima gara internazionale di mountain bike in programma domenica 10 settembre a Moena, dove quest’anno troveranno spazio anche le e-bike.
Un’iniziativa che propone un modo diverso di vivere la gara e va incontro a tutti coloro che, soprattutto in montagna, scelgono la bicicletta a pedalata assistita per avvicinarsi al mondo della mountain bike e regalarsi qualche soddisfazione.
“Stiamo assistendo a una vera e propria rivoluzione con il boom delle e-bike” spiega Riccardo Franceschetti, Presidente della Val di Fassa Events ASD. “E noi del comitato organizzatore vogliamo che questa decima edizione sia una festa per tutti: per gli atleti che guardano l’aspetto agonistico abbiamo confezionato tre diversi percorsi divertenti e adrenalinici, mentre per gli spettatori e i turisti della Val di Fassa abbiamo pensato all’esperienza con l’e-bike.”
Gli e-bikers potranno cimentarsi sul percorso Up Hill Lusia Legend (8 km per 1000 m di dislivello) vivendo l’emozione della leggendaria salita che dal centro di Moena conduce al Gpm di Le Cune (2202 metri); chi non ha velleità agonistiche avrà la possibilità di iscriversi come escursionista e percorrere senza troppa fatica la salita clou della gara, la più dura e temuta anche dai bikers più allenati; chi invece vuole misurare la sua performance con i tempi di gara potrà partecipare come agonista, presentando il certificato medico sportivo, per essere poi inserito nella speciale classifica e-bikers.
Per valorizzare la gara in chiave turistica non poteva rimanere indietro il cibo, non a caso il pranzo è una degustazione dei prodotti tipici del territorio, come canederli, speck, Puzzone di Moena, strudel di mele e birra artigianale.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

La Redazione

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.