Horse watching in Liguria

0 90

L’avventura a volte è dietro l’angolo. Nel paesaggio quasi alpino di Val d’Aveto, in provincia di Genova, ci si può appostare per vedere il numeroso gruppo di cavalli selvaggi, unico esempio in Italia. La loro esistenza è caratterizzata dalla totale assenza del contatto con l’uomo e dalla piena libertà di muoversi in un vasto territorio incontaminato, circondato dai monti più elevati dell’Appennino Ligure, laghi e foreste di faggi e abeti bianchi.
Questi cavalli si spostano liberamente su un terreno di circa 25 chilometri quadrati per tutto l’anno, seguendo l’istinto animale e le leggi di madre natura.
Di recente è nato il progetto Wild Horse Watching, per osservare, conoscere e seguire i branchi di cavalli selvaggi, con guide specializzate ed eventuali accompagnatori equestri, che spiegano il corretto approccio con questi animali, abituati a vedere l’uomo da distanza, senza mai interagirvi.
Potendo scegliere un periodo per vivere questa avventura, l’autunno è la stagione migliore per dedicarsi all’horse watching, grazie ai suoi meravigliosi colori e al clima ancora mite. In autunno, inoltre, i cavalli cominciano a cibarsi delle bacche di rosa canina per difendersi dall’arrivo dell’inverno, quindi si spostano più frequentemente, rendendo l’osservazione più dinamica.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

La Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.