Maglie e felpe da bottiglie di plastica: il progetto Q-Bottles

0 120

Felpe, polo e giacconi ricavati dal riciclo delle bottiglie di plastica salvate dalla discarica e dagli oceani, non è un’idea visionaria, ma il progetto 100% italiano Q-Bottles, che è stato finanziato con il crowdfunding sulla piattaforma Ulule.
Q-Bottles ha lo scopo di realizzare capi di abbigliamento confortevoli e resistenti, riciclando materie plastiche presenti sul territorio. Ogni giacca, felpa e polo è realizzata ricavando speciali filati, del tutto privi di sostanze nocive, dalla plastica di bottiglie rinnovate.
Il progetto Q-Bottles nasce interamente in Piemonte: la fibra riciclata Newlife è stata prodotta da Sinterama Spa (Biella) con certificazione Global Recycle Standard stabilita da ICEA e Confidence in Textiles (Oeko Tex Standard 100). La trasformazione delle fibre in tessuto è invece opera di Alpimaglia Srl, in provincia di Torino.
“Vogliamo dimostrare che è possibile ottenere il comfort e le caratteristiche del cotone utilizzando fibre ottenute dal riciclo di materie plastiche presenti sul territorio, con assoluti vantaggi in termini di ecocompatibilità: a fine vita i capi in poliestere possono essere nuovamente riciclati”, spiegano i progettisti di Quagga.
Un progetto che ha un risvolto ambientale rilevante, basti pensare stando ai dati dell’Unep (United Nations Environment Programme) ogni anno 8 milioni di tonnellate di rifiuti plastici finiscono negli oceani, causando 8 miliardi di dollari di danni agli ecosistemi marini.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

Anna Simone

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.