Mobili in cartone: design e sostenibilità

0 98

Tanta sostenibilità, una buona dose di funzionalità e cura quanto basta. Sono questi gli ingredienti di Camisa 11 Design, una giovane azienda di eco design nata lo scorso anno a Minerbio, nel bolognese, che realizza arredi e oggetti di arredamento con materiali sostenibili. Utilizza per lo più il cartone, materiale leggero, ma allo stesso tempo solido, facile da lavorare, incollare e incastrare; regge bene sia gli urti sia il peso e si sposa con altri componenti ecologici, come il vetro, il legno e il bamboo. Al bando, invece, plastiche o colle che non siano riciclate.
La cellulosa proviene da alberi di foreste gestite dalle industrie produttrici secondo i criteri di sostenibilità FSC e tutti i prodotti sono progettati per minimizzare lo spreco di materia prima, sia in fase di lavorazione sia di creazione. “Sfruttando le caratteristiche del cartone riusciamo a progettare elementi in grado di essere solidi e resistenti, senza perdere il loro stile e la loro estetica, creati seguendo varie metodologie costruttive che vanno dalla sovrapposizione fino all’incastro, a seconda della funzionalità che devono garantire, oltre che alla loro resa armonica. Anche i componenti aggiuntivi sono scelti in base a rispetto dei principi eco-sostenibili, come vetro e legno, che alla sostenibilità aggiungono la riciclabilità, mentre i componenti elettronici, led o lampadine, inseriti in alcuni prodotti dispongono della marchiatura A della classe di efficienza energetica, e gli alimentatori sono anch’essi di alto livello di risparmio energetico. In un ambiente arredato con il cartone si vive meglio perché ci si è liberati da sostanze nocive come le colle e le vernici. Lo stesso colore, tenue, e la consistenza soffice al tatto ma sostenuta nell’utilizzo, contribuiscono a renderlo un materiale amico, piacevole da avere accanto”, commentano dall’azienda.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

La Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.