EcoDolomites 2017: la sfida delle auto elettriche in montagna

0 186

Le auto elettriche si preparano su un “palcoscenico” suggestivo: le cime delle Dolomiti, dove il secondo weekend di settembre si svolgerà l’ottava edizione di EcoDolomites. È una gara che prevede una sfida su un percorso di 100 chilometri, con un dislivello complessivo di 3.000 metri.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

La partenza è prevista a Ortisei per poi proseguire superando quattro passi: Sella, Pordoi, Campolongo e Furcia, mentre la vittoria sarà assegnata a chi alla fine avrà consumato meno energia elettrica, secondo le misurazioni effettuate con la formula FIA (Fédération Internationale de l’Automobile).
L’idea è quella di unire il piacere della guida alla responsabilità e coscienza ecologica, il tutto incastonato nello scenario delle Dolomiti.
I dubbi sull’utilizzo di veicoli elettrici nei “sali e scendi” tipici dell’ambiente alpino sono stati chiariti durante la prima edizione del “EcoDolomites -Weekend” nel 2011. È stato misurato il consumo di energia di 19 modelli diversi di macchine elettriche e dopo che i veicoli avevano superato 3 dei 4 famosi passi dolomitici della Sellaronda, il consumo medio era pari al 30%. Infatti, durante la discesa l’energia viene recuperata e salvata direttamente nella batteria.
Anche quest’anno, il 9 settembre 2017, i partecipanti avranno la possibilità di immergersi nel cuore del Patrimonio Mondiale dell’Unesco e sottoporre i loro mezzi elettrici a un test.

La Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.