L’autunno a Merano e dintorni

0 123

Dallo spettacolare foliage al folklore altoatesino, passando per l’enogastronomia: l’autunno nel territorio di Merano è ricco di eventi da non perdere.
Ecco una selezione di date da segnare sul calendario per gli appassionati di natura e cibo tipico.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

SETTEMBRE
Vivere il vino, dall’11 settembre al 14 novembre
È l’appuntamento con la cultura del vino e i piaceri per il palato. Il vino sarà l’occasione per incontri di convivialità e serate a tema. Da non perdere, poi, la Festa del vino lungo la via del castello a Tirolo, organizzata dalle associazioni del paese, con proposte musicali e prelibatezze gastronomiche.

Settimane dell’agnello in Val d’Ultimo, dal 16 settembre al 1° ottobre
È il momento in cui vengono celebrati gli ovini, che tornano a essere gli animali protagonisti della Val d’Ultimo, dopo la transumanza estiva. In queste settimane una selezione di ristoranti della zona servirà specialità e piatti preparati con la carne di agnello locale.

Giornate del radicchio, 23-25 e 30 settembre e 1-2 e 7-9 ottobre
L’Alta Val di Non è protagonista della coltivazione del radicchio per il suo clima e l’altitudine. In questo periodo di raccolta, i cuochi dei ristoranti e delle trattorie locali portano in tavola piatti a base di quest’ortaggio gustoso e sano.

OTTOBRE
Autunno contadino a Scena, dal 3 ottobre al 5 novembre
Tra i vari eventi nella località alle porte di Merano spicca la Festa d’autunno con la parata degli Schützen il 16 e 17 settembre, e i cortei folcloristici il 19 ottobre, il tutto accompagnato da cucina tipica tirolese e musica dal vivo.

Giornate del Riesling a Naturno, dal 7 ottobre al 12 novembre
Il Riesling è uno dei vini bianchi più conosciuti e in suo onore in queste giornate ci saranno degustazioni settimanali in vari ristoranti, mentre i coltivatori locali di Riesling, insieme ad alcune cantine, apriranno le porte per far gustare i pregiati vini prodotti sulle colline soleggiate sopra Naturno.

Festa dell’Uva a Merano, dal 13 al 15 ottobre
È dal 1886 che c’è il tradizionale appuntamento con la Festa dell’Uva, occasione per spettacoli tradizionali, specialità gastronomiche locali, buon vino e musica, insieme alla grande sfilata domenicale delle bande musicali e dei carri adornati, cui partecipano oltre mille musicisti provenienti da tutto l’Alto Adige, dal Trentino, dalla Germania, dall’Austria e dalla Svizzera.

Festa della castagna, dal 12 ottobre al 5 novembre
A Tesimo, Prissiano, Lana e Foiana ci sarà il tradizionale appuntamento con “Keschtnriggl”, il festival dedicato alle castagne che prende il nome da un oggetto rurale di uso comune nel passato, l’utensile usato per sbucciare le caldarroste (Keschtnriggl). In questi giorni, alcuni ristoranti selezionati porteranno in tavola piatti tradizionali e innovazioni culinarie a base di castagna.

NOVEMBRE
Merano WineFestival, dal 10 al 14 novembre
Durante queste giornate Merano diventa la capitale dell’enogastronomia. Nella cornice del Kurhaus, i visitatori possono degustare vini di oltre 500 produttori internazionali. Tra le novità di quest’anno, la ChefArena installata in Piazza della Rena dove si potrà assistere agli showcooking di rinomati chef, mentre alla GourmetArena nella Passeggiata Lungo Passirio si potranno assaggiare i prodotti della selezione Culinaria e provare birre artigianali.

La Redazione

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.