Olio di oliva, come usarlo per essere più belli

Olio di oliva, come usarlo per essere più belli

Le sue proprietà erano conosciute dagli antichi egizi, greci e fenici

Olio di oliva, come usarlo per essere più belli

L’olio extra vergine d’oliva e tra i migliori amici della bellezza, un connubio noto già nei secoli scorsi. Basti pensare che le sue proprietà erano conosciute dagli antichi egizi, greci e fenici, che lo utilizzavano per ammorbidire la pelle, per rendere più lucidi i capelli e come unguento nei massaggi per gli atleti.

 

Anche una parte della dermocosmesi moderna punta sull’olio extra vergine d’oliva per la cura esterna della pelle, visto che la composizione in grassi dell’olio d’oliva è simile a quella del sebo nell’epidermide umana e tra gli oli vegetali è quello che presenta le maggiori affinità con lo strato lipidico della pelle. È un’ottima sostanza antinvecchiamento naturale, grazie alla ricchezza di vitamina E (che contrasta i radicali liberi), di vitamina A (che impedisce la secchezza delle muscose) e di beta-carotene (che dona elasticità alla pelle).

 

Viso

L’olio di oliva può essere utilizzato per rendere più efficaci le creme idratanti, aggiungendo a quest’ultime un paio di gocce di olio prima di spalmarle sulla pelle.

Per levigare e rendere morbida la cute del viso si possono anche fare delle maschere al mattino, alla sera o prima di coricarsi, sfruttando le proprietà benefiche dell’olio di oliva.

Per nutrire in profondità il consiglio è di applicare un composto a base di extra vergine di oliva e miele. Si procede versando in un recipiente un cucchiaio di miele, una manciata di pinoli tritati e un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva. Quando tutto è amalgamato, applicare su viso e collo, lasciare in posa per una ventina di minuti e risciacquare. L’olio extra vergine di oliva è emolliente e ammorbidente, i pinoli sono ricchi di grassi e sali minerali dall’azione nutriente, mentre il miele ha un’azione levigante oltre che nutriente.

 

Unghie

Per rinforzare le unghie e farle crescere più velocemente si può ricorrere all’impacco a base di limone e olio. Dopo aver preparato una miscela composta da due cucchiai di olio d’oliva e un cucchiaio di succo di limone si immergono le unghie per circa 10 minuti al giorno. L’utilità di questo impacco deriva dalla naturale capacità rinforzante del limone e dell’olio di oliva.

 

Capelli

L’olio extravergine d’oliva aiuta la salute dei capelli, li nutre, li ammorbidisce, rigenera la fibra capillare, crea una guaina protettiva contro smog e agenti atmosferici.

Esistono varie maschere nutrienti all’olio di oliva, una delle più efficaci è quella preparata con un tuorlo d’uovo miscelato con miele e olio di oliva. Il procedimento prevede di miscelare un tuorlo d’uovo con miele e olio di oliva, da applicare su tutta la lunghezza del capello massaggiando dolcemente la cute, poi coprire la testa con un asciugamano e lasciare agire per circa mezz’ora. Trascorso il tempo, risciacquare abbondantemente e lavare con lo shampoo.

 

Anna Simone

Arianna Pinton

Arianna Pinton

RELATED ARTICLES

In auto elettrica da Roma a Milano ora è realtà

In auto elettrica da Roma a Milano ora è realtà

Sono entrate in funzione le prime 30 colonnine Enel sulla tratta Milano-Roma, questo vuol dire che in Italia si pu

SCOPRI DI PIÙ

Leave a Reply