Un mare di fumo, il contest che punta il dito sull’inquinamento

0 75

Si chiama “Un mare di fumo” il concorso fotografico che vuole mettere in primo piano il problema dell’inquinamento dell’aria nel Mediterraneo, causato delle elevate emissioni di navi da crociera, traghetti e portacontainer.
È stato lanciato dall’associazione Cittadini per l’aria e per partecipare basta scattare una foto di navi che emettono fumi e caricarla sulla piattaforma del concorso entro il 30 settembre 2017.
L’obiettivo è sensibilizzare sfruttando la potenza delle immagini, così da per far capire a tutti l’esigenza di nuove norme a tutela dell’aria del nostro mare.
“Una sola nave da crociera emette inquinanti atmosferici pari a centinaia di migliaia di automobili e, per alcuni inquinanti, addirittura milioni. Sono molto rare le navi che usano sistemi di riduzione delle emissioni, inoltre l’olio combustibile denso con cui sono alimentate ha un contenuto di zolfo fino a 3.500 volte superiore a quello dei carburanti diesel usati per il trasporto stradale”, denuncia l’Associazione Cittadini per l’aria.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

La Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.