Arriva il disco solare con microturbina ad aria

0 115

C’è un nuovo modo di produrre energia elettrica: sfruttare il disco solare con microturbina ad aria. La tecnologia messa a punto dall’Enea, l’ Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, cattura dal Sole 70 kW di potenza raggiante e li converte virtualmente fino a 15 kW di potenza elettrica; tanto quanto basta ad alimentare un condominio di 5 appartamenti.
La novità di questo sistema è la facilità di gestione e la modularità che ne consente l’utilizzo anche per piccoli centri commerciali, aziende, supermercati e scuole. Dal punto di vista estetico, ha un diametro di 12 metri e una superficie di 88 metri quadri interamente ricoperta di specchi solari che concentra in una piccola area focale fino a 2mila volte la radiazione solare. E rispetto al fotovoltaico “tradizionale” avrà il vantaggio di stoccare l’energia assorbita e trasformarla in elettricità on demand, anche di notte o in assenza di irraggiamento solare.Sembra fantascientifico eppure è reale. I più curiosi possono vedere il disco in azione il prossimo 29 settembre nel Centro Enea romano della Casaccia, in occasione del primo Open Day della Ricerca organizzato dall’Agenzia.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

Anna Simone

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.