Burberry, solo energia green entro il 2022

Burberry, solo energia green entro il 2022

Burberry, solo energia green entro il 2022

Burberry, la casa di moda inglese, si impegnerà a utilizzare solo energia da fonti rinnovabili entro il 2022. Ma non è la sola. Con le ultime adesioni, Re100, l’iniziativa che riunisce le grandi compagnie impegnate a usare il 100% di elettricità rinnovabile, ha raggiunto quota cento. Ognuna ha stabilito un limite temporale entro il quale abbandonare le fonti fossili e per Burberry l’obiettivo è entro il 2022.

Una notizia accolta positivamente anche dalla Borsa di Londra, considerando che il giorno dell’annuncio il titolo ha subito un rialzo del 2%.
“Ottenere il 100% della nostra energia da fonti rinnovabili è un importante obiettivo della Responsibility agenda di Burberry”, ha commentato Leanne Wood, chief people, strategy & corporate affairs officer del brand. “Siamo fieri che oltre la metà dei nostri uffici, negozi, magazzini e manifatture utilizzino già energia rinnovabile. Però entrando nel programma Re 100 ci impegniamo anche a incoraggiare i fornitori a utilizzare energia sostenibile”.
La casa di moda inglese non è nuova ad azioni green: dal 2014, grazie all’accordo con Greenpeace, ha messo in atto una serie di strategie per eliminare entro il 2020 tutte le sostanze nocive presenti nei suoi capi, per salvaguardare consumatori e ambiente.

La Redazione

Anna Simone

RELATED ARTICLES

Un nuovo diploma green negli atenei pontifici

Un nuovo diploma green negli atenei pontifici

È nato un diploma in Ecologia integrale. La novità parte quest’anno nelle sette università pontificie che hann

SCOPRI DI PIÙ

Leave a Reply