La rivista di stile, vita, benessere e cultura green a 360 gradi

Dai container nascono piscine

1

Le vie del riciclo sono infinite. Non è una frase fatta, considerando che ormai i vecchi container navali dismessi si possono trasformare in piscine. L’idea imprenditoriale è dell’azienda canadese Modpool che installa il tutto a partire da un costo di 24mila euro.
Le piscine sono disponibili in due dimensioni: 2,4 x 6 metri e 2,4 x 12,2 metri, con profondità di 1,35 metri. il container-piscina può esser attrezzato anche con un modulo idromassaggio, cioè una vasca separata con un dove l’acqua riscaldata può arrivare fino a 30 gradi centigradi, inverno compreso.L’aspetto migliore del progetto è la sostenibilità. “Riutilizzando un container navale possiamo ridurre l’impatto ambientale – commenta Mark Kohlen, promotore dell’idea –  e poi questa tipologia di piscina è un elemento originale di arredo del giardino di casa”.
Mentre fino a qualche anno fa i container erano utilizzati solo per il trasporto merci in tutto il mondo, oggi, invece, costituiscono moduli ideali per realizzare abitazioni, costruzioni all’avanguardia, uffici, ponti e anche piscine a costi ridotti. Sono dunque sinonimo sostenibilità ambientale ed economica, il tutto al netto della facilità di assemblaggio e di reperibilità.

La Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.