La rivista di stile, vita, benessere e cultura green a 360 gradi

Ischia, è diventata un’isola del turismo sostenibile

2

“Ischia isola verde” è il nome del progetto che fa leva su turismo, ecologia e mobilità uniti sotto il minimo comune denominatore del digitale al fine di rendere quest’isola sostenibile. Dal prossimo giugno grazie alla rete di autonoleggio lanciata da Enel insieme alla startup Emotion, Ischia diventerà l’area turistica con la più alta concentrazione di colonnine di ricarica in Italia.

Nello specifico saranno installate 30 colonnine di ricarica in 15 hotel e in altri punti strategici così da offrire una copertura green su tutti e sei i comuni dell’isola, mentre per il futuro si punta a implementare l’iniziativa per arrivare a 50 colonnine.

“Il progetto Ischia Isola Verde – ha osservato Augusto Raggi, responsabile Area Territoriale Sud Italia Enel – dimostra che la mobilità elettrica, grazie alle infrastrutture di Enel per la ricarica dei veicoli a emissioni zero, può integrarsi con le esigenze specifiche insulari, creando nuovi scenari per la diffusione delle auto elettriche a vantaggio di tutti: cittadini, visitatori, amministrazioni e ambiente”.
Sull’intera isola, grande 46 kmq, sono presenti 72mila autoveicoli e 45mila residenti, gestirne la mobilità con provvedimenti quali divieti, targhe alterne e soluzioni simili va a svantaggio del turista.Quest’ultimo non può che sentirsi scoraggiato nel constatare che qui ogni famiglia ha mediamente tre autovetture – commenta Giacomo Pascale, sindaco di Lacco Ameno -. Il comune che rappresento, unitamente agli altri cinque presenti sul territorio, mette a disposizione i propri mezzi per collaborare a questo progetto al fine di rendere Ischia un posto ancor più accogliente e vivibile”.

La Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.