Le 5 elettriche super tecnologiche

0 103

Le elettriche sono state le protagoniste durante il Salone dell’auto di Francoforte che si è appena concluso. Sotto i riflettori sia i modelli già in vendita o prossimi al lancio sia i concept futuristici. Ecco le cinque novità più curiose e sostenibili dal un punto di vista ambientale.

[kelkoogroup_ad id="13540" kw="nature" /]

Honda EV Concept
È un prototipo a emissioni zero per una compatta lunga 3,9 metri. La carrozzeria scommette sulla linearità delle forme e sui componenti hi-tech, tra cui spiccano la mascherina che incorpora la fanaleria a led e posteriormente indica lo stato di carica della batteria. Curiose le portiere che si aprono controvento.

Renault Symbioz Concept
La Symbioz Concept coniuga i temi portanti dell’attuale ricerca nel campo automobilistica, infatti la guida è autonoma e non mancano connettività e propulsione elettrica. È stata pensata come un’estensione domestica dell’automobile perché capace di immagazzinare energia ma anche di rilasciarne in caso di blackout. Inoltre, l’abitacolo può diventare un living dove lavorare o rilassarsi.

Mini Electric Concept
Questo prefigura i caratteri principali di un nuovo modello 100% EV che entro due anni entrerà in produzione nell’impianto britannico di Oxford. L’estetica riprende lo stile dei modelli Mini, a partire dai fari tondi (full Led) e dalla griglia anteriore esagonale. Nuova l’aerodinamica, visto che questo veicolo ha vistose minigonne laterali e un estrattore posteriore, realizzati in vetroresina, che canalizzare i flussi dell’aria, limitando le turbolenze. Lo stesso concetto è stato applicato ai cerchi di lega da 19 pollici, dal design asimmetrico pensato anche per migliorare l’aerodinamica.

Mercedes EQ A Concept
La EQ A Concept, infatti, propone un powertrain elettrico, con un motore per ogni asse con potenza complessiva di 272 cv, capace di passare da 0 a 100 kmh in meno di 5 secondi. Attraverso la selezione delle modalità di guida è possibile variare il comportamento del veicolo passando da Sport a Sport Plus, così la EQ A cambia la risposta del motore e la ripartizione della coppia tra gli assi.

Audi Elaine Concept
Il prototipo è dotato di guida autonoma di livello 4, con computer che può gestire tutti gli aspetti della guida. L’auto procede con l’autopilota in autostrada ed è in grado eseguire manovre complesse come il parcheggio, ma necessita ancora dell’intervento del guidatore; anche se in futuro la vettura sarà in grado di provvedere a cercarselo da sola, facendo scendere il proprietario a destinazione per poi tornare a prenderlo su richiesta.

La Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.